Si alza il sipario su Be Food alla Casina del Principe

0
5

Oggi, mercoledì 25 giugno alle 18.30, ci sarà l’inaugurazione della rassegna Be Food, presso la Casina del Principe di Avellino, in corso Umberto, curata da Segninversi; tale associazione si pone come presidio di promozione di iniziative in ambito culturale ed artistico da effettuarsi nell’ambito della Casina del Principe al fine di dare concreta attuazione alla destinazione della stessa quale stabile polo culturale cittadino, in accordo e sinergia con le iniziative ivi promosse e programmate dal Comune di Avellino. Polo culturale che prende le sue mosse da un cardine fondamentale: le risorse territoriali ed il prodotto locale. E dal prodotto-risorsa locale non può essere escluso l’ambiente, l’agricoltura, l’artigianato qui intesi come veicolo per la creazione di segmenti culturali e turistici.
Molteplici gli eventi in programmazione per la giornata inaugurale: Laerte Iandoli si cimenterà in un concerto per piano solo dal titolo “Aglianico in dodici tonalità”; Enzo Di Somma, Angelo Cerrato e Lorenzo Petruzziello si esibiranno nell’area musica. Nel giardino, in serata, si terrà il concerto di Daniele Sepe e una degustazione di vini a cura di slow Food condotta di Avellino. La presentazione di “Keine” n. 001” di Camillo Ripaldi si svolgerà nell’area fotografia. Nell’area cinema, l’associazione “Donne in Campo” organizzerà una mostra mercato km 0. Infine nell’area convegni, si assisterà alla presentazione del progetto “La Cappellaia Matta” di Donatella Donatelli, con allestimento scenografico Bianca Pacilio.
L’allestimento della tavola e della degustazione sarà a cura di Carmen Vecchione, Dolciarte.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here