Serino – Fiamme alla Terminio Frutta: al momento escluso il racket

0
3

Serino – Un incendio divampato nella notte, ai danni della nota azienda ‘Terminio Frutta’, ha scosso il tranquillo sonno di molti serinesi. Fiamme alte, infatti, hanno totalmente distrutto dei cassoni per il trasporto di castagne e altri prodotti riposti nello spazio antistante all’industria. Ad allertare l’intervento dei Vigili del Fuoco della stazione di Avellino, alcuni automobilisti che transitavano in via Pescarola di Serino. L’azienda, di proprietà del primo cittadino Gaetano De Feo, è da sempre tra le maggiori produttrici di frutta secca e lavorati in Irpinia. Sul posto anche i Carabinieri della locale stazione di Serino che, secondo una prima ricostruzione dei fatti, avrebbero escluso la possibilità di racket. Infatti, lo spazio antistante la ‘Terminio Frutta’ non essendo recintato è di facile accesso per chiunque. Alcuni dei venti cassoni dati alle fiamme sporgevano anche dal lato dell’uscita autostradale. Contattato telefonicamente dai Carabinieri, il primo cittadino Gaetano De Feo, attualmente all’estero, sembra aver affermato di non aver mai ricevuto minacce intimidatorie. L’ipotesi più accreditata, infatti, resta quella della bravata di un gruppo di teppisti notturni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here