Serie B – Terza Giornata, le Decisioni del Giudice Sportivo

0
2

Gare del 7-8 settembre 2013 – Terza giornata andata
In base alle risultanze degli atti ufficiali si deliberano i provvedimenti disciplinari che seguono, con riserva dell’assunzione di altre eventuali decisioni, in attesa del ricevimento degli elenchi di gara:
-€ 1.500,00 alla Soc. PADOVA per avere suoi sostenitori, nel corso della gara, rivolto all’Arbitro cori insultanti.
-€ 1.000,00 alla Soc. AVELLINO per avere suoi sostenitori, durante la gara, acceso quattro fumogeni nel proprio settore; sanzione attenuata ex art. 13, comma 1 lettera a) e b) CGS, per avere la Società concretamente operato con le forze dell’ordine a fini preventivi e di vigilanza.
-€ 1.000,00 alla Soc. PADOVA per avere suoi sostenitori, durante la gara, acceso sette bengala nel proprio settore; sanzione attenuata ex art. 13, comma 1 lettera a) e b) CGS, per avere la Società concretamente operato con le forze dell’ordine a fini preventivi e di vigilanza.
SQUALIFICA PER TRE GIORNATE EFFETTIVE DI GARA
SEYMOUR Felipe Ignacio (Spezia): per avere, al 48° del secondo tempo, a giuoco fermo, colpito un avversario con una manata al volto
SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA
BASTRINI Alessandro (Novara)
CATELLANI Andrea (Spezia) per essersi reso responsabile di un fallo grave di giuoco
TROIANIELLO Gennaro (Palermo)
AMMONIZIONE CON DIFFIDA
PIGNOTTI Nazario (Team Manager Spezia): per avere, al 28° del secondo tempo, contestato platealmente l’operato arbitrale; infrazione rilevata dal Quarto Ufficiale
Gara Soc. CARPI–Soc.PADOVA del 31 agosto 2013
Il Giudice Sportivo, letto il reclamo proposto dalla Soc.Padova in merito alla gara in oggetto; rilevata la necessità di verificare l’accertamento delle cause del mancato funzionamento dell’impianto di illuminazione presente presso lo Stadio Alberto Braglia di Modena, nonché la conformità di detto impianto alla normativa federale e di Lega, ivi compresa la presenza e la capacità in termini di valori illuminanti del generatore di emergenza, manda gli atti alla Procura Federale affinché svolga, con la massima urgenza , gli accertamenti di cui sopra.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here