Serie B – 37a Giornata, secondo match ball per il Palermo

0
1

Secondo match ball per il Palermo a cui basta un pareggio a Novara per andare in Serie A. Intanto continua la lotta fra Latina e Empoli che si giocano il secondo posto. I pontini sono attesi dalla trasferta contro la già retrocessa Juve Stabia, mentre i toscani andranno a far visita al Brescia di Sodinha e Caracciolo. Lotta accesa anche in zona retrocessione dove Reggina, Padova, Cittadella, Novara e Varese puntano alla permanenza diretta o agli, eventuali, play out.

VENERDI, ore 20.45
SPEZIA-REGGINA: la Reggina viene da otto turni senza vittorie (tre pareggi e cinque sconfitte) e per coltivare speranze di Serie B gli serve solo un risultato : la vittoria. Dall’altra parte lo Spezia di Mangia, a un punto dai playoff, deve tornare a vincere dopo il ko di Empoli. Sono squalificati Gentsoglou fra i liguri, Bochniewicz, Di Michele per i calabresi. Indisponibile il solo Giannetti per i padroni di casa.

SABATO, ore 15.00
BRESCIA-EMPOLI: l’Empoli ha approfittato del ko contro il Palermo del Latina per tornare al secondo posto, ma viene da tre sconfitte consecutive fuori casa e non vince da cinque turni lontano dal Castellani. Il Brescia distante tre punti dai playoff vuole vincere per continuare a sperare. Sono indisponibili Ntow, Lancini e Saba per i padroni di casa, Castiglia fra gli uomini di Sarri.

CARPI-PESCARA: il Pescara viene da cinque turni senza tre punti, cioè da tre pari e due sconfitte. La situazione per gli abruzzesi non è grave, ma si devono evitare scivoloni per vivere sereni la fine del campionato. Il Carpi viaggia a metà strada fra playout e playoff, a sei punti da entrambi può ambire a una salvezza tranquilla. Saranno out lo squalificato Bianco per gli emiliani, che ha indisponibile anche Bertoni, Belardi, Schiavi, Rossi e Samassa invece out per gli uomini di Marino.

CESENA-AVELLINO: il Cesena viene da tre sconfitte consecutive, non può più sbagliare per rimanere in zona play off. Si trova di fronte però un Avellino agguerrito che non vuole mollare il medesimo obiettivo, dove vive a pari punti con Trapani e Siena ma, al momento, fuori dalle magnifiche sei a causa degli scontri diretti. Sono indisponibili Pizza e Bittante nell’Avellino, Bangoura, Krajnc e Succi nel Cesena.

CITTADELLA-VARESE Il Cittadella ha raccolto 16 punti nelle ultime otto partite e crede nel sogno salvezza, dall’altra parte il Varese con tre sconfitte consecutive è entrato in zona calda e deve vincere per non correre ulteriori rischi. Squalificato Pellizzer per tre giornate fra i padroni di casa che hanno, fra gli indisponibili, Pecorini. Neto Pereira e Cristiano out nel Varese.

CROTONE-PADOVA: il Crotone non vive un momento esaltante, con una sola vittoria nelle ultime cinque gare, condite anche da un ko e tre pari. Dall’altra parte il Padova, che viene dal ko interno contro il Bari, vuole provare l’arrembaggio alla zona play out. Sono indisponibili Ligi e Gomis fra i pitagorici.

JUVE STABIA-LATINA: con la Juve Stabia matematicamente in Lega Pro il Latina parte favorito se non altro per le motivazioni. La squadra di Breda ora sogna la promozione diretta ma c’è da superare un Empoli che pare in gran forma. Squalificati Contini e Djiby fra i padroni di casa, Alhassan e Viviani negli ospiti. Indisponibili fra i pontini Figliomeni e Baldan.

NOVARA-PALERMO il Novara è imbattuto da sei partite in casa, mentre il Palermo viene da 17 risultati utili e a un punto dalla matematica Serie A. Unici per i padroni di casa indisponibili Laner e Buzzegoli. In forse, per gli ospiti, il solo Maresca che in settimana ha lavorato a parte. SIENA-MODENA: il Modena con dieci risultati utili consecutivi è la grande protagonista del momento, di fronte ha il Siena, che lo precede di due punti, e deve consolidare la sua posizione all’interno del gruppo playoff. E’ squalificato Garofalo nelle file del Modena.

TERNANA-BARI: il Bari ha fatto una vera impresa, raccogliendo 20 punti nelle ultime nove gare e portandosi a -4 dai playoff. I galletti vanno al Liberati dove troveranno una Ternana con tanta voglia di vincere per evitare spiacevoli sorprese in chiave play out. I padroni di casa hanno vinta una sola gara nelle ultime cinque. Sono squalificati Guarna e Sciaudone nel Bari, indisponibili Lauro per gli umbri.

SABATO, ore 18.00
VIRTUS LANCIANO-TRAPANI: La Virtus Lanciano viene da due vittorie consecutive dopo quattro sconfitte di fila, mentre il Trapani è tornato a vincere dopo quattro sconfitte. La partita chiude la giornata di Serie B Eurobet. Unico squalificato Di Cecco nelle fila abruzzesi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here