Sequestrate in Cilento oltre 100 tonnellate di pellet: denunciati due imprenditori

0
3597

La Guardia di Finanza di Salerno ha proceduto al sequestro probatorio di iniziativa, presso due depositi della provincia, di cui uno sito in Capaccio-Paestum e l’altro in Albanella, di quasi 7mila sacchi di pellet non certificato, pari ad oltre 100 tonnellate di combustibile “green”, in quanto carente delle caratteristiche di sicurezza per consumatori ed ambiente necessarie alla commercializzazione.

I rappresentanti delle aziende coinvolte sono stati denunciati alla Procura della Repubblica di Salerno per i reati di frode in commercio e vendita di prodotti industriali recanti segni mendaci.