Segretari comunali, passa emendamento Paris

1 Agosto 2014

“Gli aspiranti segretari Coa V vedranno salvaguardato un loro sacrosanto diritto: il nostro emendamento è diventato legge”. Così la deputata del Partito Democratico Valentina Paris che insieme al collega Tonino Moscatt ha presentato un emendamento risolutivo per tanti giovani aspiranti segretari comunali, rimasti bloccati in un “limbo concorsuale” nonostante risultassero vincitori. “Con questo emendamento – spiega Paris – seppur sia in corso la riorganizzazione delle scuole di formazione amministrativa nazionale, abbiamo garantito ai Coa V, come fase preliminare prima dell’assunzione, il diritto di frequentare il corso che altrimenti sarebbe stato loro precluso”.


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

I Tuoi dati saranno al sicuro!L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi.