Scuola innovativa: a Salza Irpina parte il progetto “Orto didattico interattivo”

Scuola innovativa: a Salza Irpina parte il progetto “Orto didattico interattivo”

17 Gennaio 2021

Grazie al contributo ottenuto nell’ambito dell’iniziativa promossa dalla Regione Campania, denominata “giovani in Comune”, l’amministrazione comunale di Salza Irpina e il Forum Giovani avviano un progetto chiamato “Orto didattico interattivo”

Il progetto nasce dall’esigenza di creare un luogo di comunicazione, integrazione e interazione, favorendo la diffusione del concetto di sostenibilità e la conoscenza dei sistemi ecologici e nel contempo promuovere negli alunni comportamenti orientati al miglioramento della qualità dell’ambiente.

L’orto è concepito come “spazio educativo sfidante e a misura di bambino”, luogo di apprendimento multidisciplinare, che offre a tutti gli alunni la possibilità di fare attività pratiche per promuovere diverse esperienze emotive, di apprendimento e di relazione”. L’apprendimento più efficace avviene attraverso il “fare” il ”vedere”e il “sentire” con l’esperienza diretta, il progetto infatti permetterà di offrire alla scuola uno spazio per far sperimentare agli studenti attività, come la semina o il raccolto.

Le attività proposte hanno come obiettivo quello di facilitare la conoscenza dell’ambiente e la consapevolezza della biodiversità ed ecosostenibilità con un approccio al metodo scientifico, attraverso osservazioni, registrazioni, operazioni di preparazione del terreno e di semina anche con l’ausilio di agronomi e con l’interazione di tutta la comunità.  La realizzazione del progetto ha ricadute positive sugli apprendimenti. L’orto permette di “imparare facendo”, di stabilire un rapporto reale con gli elementi naturali e ambientali, di sviluppare il prendersi cura e il concetto di biodiversità; lavorare in gruppo per lo svolgimento delle diverse attività favorisce l’inclusività e l’attenzione ai diversi bisogni educativi.

Il progetto prevede il coinvolgimento dell’intera comunità con la collaborazione attiva dell’amministrazione comunale, del Forum Giovani e delle associazioni presenti sul territorio, garantendo un impatto oltre le mura scolastiche. La scuola in questo modo diventa un centro delle connessioni territoriale in grado di promuovere la sostenibilità e la cittadinanza attiva.

È uno di una serie di progetti che l’amministrazione comunale sta organizzando per rendere l’offerta formativa dell’istituto scolastico sempre più ampia e al passo con i tempi.