Scritte razziste in Irpinia, Noi con Salvini: “Estranei alla vicenda, prenderemo provvedimenti”

Scritte razziste in Irpinia, Noi con Salvini: “Estranei alla vicenda, prenderemo provvedimenti”

5 Dicembre 2017

Stanotte, diverse scritte a sfondo razzista sono comparse prima sui muri di Gesualdo (nei pressi del Campo sportivo) e poi su quelli di Frigento (in località Piano della croce) a firma Noi con Salvini.

Le scritte, con tanto di vernice verde a richiamare la “discendenza padana”, sono esplicitamente rivolte ai “terroni” della provincia irpina, accusati di vivere da “parassiti” in compagnia dei molti migranti che, proprio nei nostri paesi, hanno trovato accoglienza.

L’episodio ha avuto subito grande clamore sui social suscitando lo sdegno e fortunatamente anche l’ironia degli irpini.

Chi ha preso immediatamente le distanze dall’increscioso episodio è stato il coordinatore provinciale di Noi con Salvini di Avellino, l’on. Marco Pugliese che ha dichiarato l’estraneità del movimento politico alla vicenda: “A tutela del Movimento e dei militanti locali affinché vengano identificati e debitamente perseguiti i veri responsabili, così fugando ogni dubbio dell’opinione pubblica a nostro carico, ci siamo attivati immediatamente effettuando un sopralluogo con le forze dell’ordine per poter sporgere querela e presentare un esposto alla Procura della Repubblica.”

“Ormai – aggiunge Pugliese – sia a livello nazionale che locale siamo vittime di sciacallaggio e della più becera politica, basti pensare agli attacchi subiti tramite le fake news e i post intimidatori in rete dallo stesso leader Matteo Salvini”.

“Accade ora anche a noi ma, come il nostro leader, non molleremo!- così conclude l’On. Marco Pugliese, coordinatore provinciale Noi con Salvini di Avellino.

Per le due foto si ringrazia la fanpage di facebook IrpiniaParanoica