Scontri Roma, al perito della strage A/16 gli esami sulla pistola

0
11

Roma – Sarà l’ingegner Alessandro Lima a seguire gli accertamenti balistici sulla pistola rinvenuta a Roma nell’ambito dell’indagine sul tifoso del Napoli ferito durante la finale di Coppa Italia. Lima è il super-consulente nominato dalla Procura di Avellino per la ricostruzione della dinamica dell’incidente del bus turistico precipitato dal viadotto Acqualonga dell’autostrada Napoli-Canosa lo scorso luglio e ha eseguito la perizia balistica per la strage di Lauro, in cui un ex vigilante uccise tre membri di una famiglia.

Lima farà parte del pool che affiancherà lo studio Pisani nella difesa del giovane. Intanto, le condizioni del tifoso partenopeo ferito a Roma durante la notte si sono aggravate ed è stato necessario operarlo nuovamente. L’operazione è durata circa 4 ore, è iniziata intorno a mezzanotte ed è terminata verso le quattro del mattino. La madre di Ciro, Antonella Leardi, è provata: “Mio figlio ha avuto un altro intervento, gli è stato tagliato un pezzo di colon, insomma la situazione è ancora delicata”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here