Scomparsa Manzo, la figlia su Rai 3: “Sono innocente”. Le zie: “Non ha fatto niente”

0
1885

Ha gridato la sua innocenza anche in diretta nazionale, dagli schermi di Rai 3. Non si capacita di quello che sta succedendo e, per l’ennesima volta, ha deciso di metterci la faccia in questa triste ed oscura vicenda.

Il caso della scomparsa di Domenico Manzo, il 69enne di Prata Principato Ultra di cui si sono perse le tracce dalla sera dell’8 gennaio dello scorso anno, ha tenuto banco, ancora una volta, nel corso della trasmissione “Chi l’ha visto?” condotta da Federica Sciarelli.

La giornalista si è collegata in diretta con la casa di Romina, la figlia di Domenico, per tutti Mimì. C’erano l’inviata, la giornalista Filomena Rorro che, fin dall’inizio, sta seguendo la vicenda, le sorelle del 69enne, Romina ed il suo legale di fiducia, l’avvocato Federica Renna.

Romina sarebbe indagata con un’altra ragazza. L’accusa più forte è contro di lei: sequestro di persona. Ma la 20enne ha ribadito quello che aveva detto anche a noi. “Né io, né il mio avvocato abbiamo ricevuto avvisi. L’accusa è gravissima ma io so che non ho fatto niente”.

Due persone indagate, insomma il giallo s’infittisce sempre di più. Ma, secondo rumors sempre più insistenti, ci sarebbero anche altre persone indagate. In tutta questa storia, l’unica certezza è che Domenico Manzo si è volatilizzato.

Dalla parte della ragazza, anche le zie, le sorelle di Mimì. “Siamo vicini a nostra nipote Romina, si risolverà tutto, lei non ha fatto nulla. Ma vogliamo sapere cosa è successo in realtà a nostro fratello”.