Scanzi, la “perversione del voto” a Salvini e l’Irpinia

Scanzi, la “perversione del voto” a Salvini e l’Irpinia

7 Giugno 2020

di Andrea Fantucchio – Andrea Scanzi torna a parlare di Matteo Salvini e lo fa menzionando la provincia di Avellino. E Calitri per l’esattezza. Una diretta facebook corrosiva, nella quale l’opinionista e giornalista de Il Fatto Quotidiano definisce “una perversione inspiegabile” votare Salvini al Sud.

Ma cosa c’entra la provincia di Avellino?

C’entra, c’entra. Infatti è stato un amico di Scanzi, Vincenzo di Calitri, a segnalare al giornalista la foto di Salvini che sventolava una maglia con l’immagine dell’Alta Irpinia.

“Una terra bellissima – l’ha definita Scanzi – ci sono stato per uno spettacolo. Una terra dalla natura bellissima, celebrata anche da Capossela. Come dice la didascalia della foto, che mi ha inviato il mio amico di Calitri, chi vota Salvini a Sud è come un afroamericano che decide di votare Donald Trump”.
Ogni riferimento al caso George Floyd è voluto e per nulla casuale. Nell’ultima visita di Salvini in provincia di Avellino, appena qualche giorno fa, c’era stato anche un lancio di uova (che non era andato a segno) verso il leader della Lega.