Scacchi, l’Irpinia si difende bene alla finale nazionale: vola la squadra under 10

Scacchi, l’Irpinia si difende bene alla finale nazionale: vola la squadra under 10

3 Novembre 2019

Le squadre irpine alla finale nazionale di scacchi nella magica cornice del lago di Garda e delle montagne del Trentino. In quattro giorni, le 78 squadre migliori delle associazioni sportive selezionate da dure prove regionali e provenienti da tutta Italia, si sono incontrate in estenuanti partite e dopo circa 1.000 incontri, tra scacchi matti, abbandoni e patte, si sono via via delineate le classifiche delle squadre più forti. Le tre squadre irpine – che, accanto alle due squadre di Sorrento, hanno rappresentanto la Campania – si sono difese egregiamente.

La squadra del capoluogo, partecipante al campionato under 12 e capitanata da Pasquale De Guglielmo, ha conquistato 3 punti. Delle squadre dell’ASD Circolo Scacchistico di Montella, la squadra under 14 composta da Mario Sica, Paride Galgano, Michele Maria Zarrilli e Miriam Picariello, ha conquistato 2 punti.

Una menzione particolare va alla squadra under 10, capitanata da Giovanni Marchitto e composta dai piccoli Piero Caputo, Niccolò Zarrilli, Luca Tornillo, Enzo Maria Zarrilli e Manuel Barardino Picariello: già campione della regione Campania, è risultata quarta con ben 7 punti al penultimo turno, ma inciampando nell’ultimo incontro ha visto sfumare per un soffio il podio.

“È una grande soddisfazione vedere che la nostra piccola realtà ha la possibilità di confrontarsi alla pari a livelli così alti con squadre titolate” afferma Corrado Sica, presidente dell’associazione, “In questi ultimi anni siamo cresciuti in modo esponenziale grazie al contributo dei migliori giocatori e istruttori dei paesi dell’alta Irpinia e alla sinergia con enti, amministrazioni e famiglie.”

“L’auspicio è” – conclude il responsabile giovanile dell’associazione, Marco Picariello, “che si possa crescere sempre più sia come diffusione di questo sport tra i giovani, sia come livello di gioco agonistico. I prossimi appuntamenti saranno i corsi scolastici con i susseguenti tornei dei campionati sportivi studenteschi, e i tornei giovanili per la qualificazione al campionato italiano individuale 2020”.