Sbrescia (Abellinum): “Mia esperienza per realizzare città nuova”

0
72

Alle battute finali la campagna elettorale per le Elezioni Amministrative 2013, tra poche ore la parola passa ai cittadini che il 26 e 27 maggio esprimeranno il Sindaco e il Consiglio che avrà il compito di portare Avellino fuori da un momento storico difficile.

“E’ stata una campagna elettorale particolare – commenta il candidato consigliere della Lista Abellinum Vincenzo Sbrescia – la gente che ho incontrato, infatti, vive drammaticamente la crisi e ha bisogno di risposte, non può più aspettare. La città non può più aspettare, i suoi giovani, gli anziani, tutti hanno bisogno di una maggiore vivibilità, di più servizi amministrativi, di decoro e bellezza, di sicurezza e, soprattutto, di ritornare ad avere una città con il suo peso specifico nella realtà regionale. L’amministrazione comunale non potrà perciò esimersi da un’azione diretta e mirata in grado di incidere sui problemi del lavoro, dei giovani, dell’ambiente, del disagio sociale, dell’economia; da una generale rimessa in sesto della città può già nascere tanto, per l’economia, per i giovani, per la cultura, per le fasce deboli e per i cittadini tutti. Bisogna tornare a pensare ad Avellino come centro della micro-area metropolitana che essa costituisce con i comuni contermini, uscire dai confini per pensare più ampiamente al contesto locale, che consente delle aperture, anche geografiche, verso le grandi città campane vicine a noi. Non è restando chiusi che si evolve, da studioso di diritto amministrativo ed europeo dico che uno sguardo più ampio, aperto alle realtà simili alla nostra ma collocate in contesti europei, è il solo che ci possa consentire quello scatto in avanti possibile anche con l’accorto uso dei fondi strutturali europei. Sento di avere tanto da fare per la mia città, per un luogo che amo e che voglio cambiare in meglio, dalla mia ho esperienza amministrativa, conoscenze giuridiche, un’età giovane ma, soprattutto, tanta voglia di fare e tanto amore per la mia città”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here