Sanità in tilt, sit-in contro la Morgante al Landolfi di Solofra

0
25
landolfi solofra
landolfi solofra

Venerdì 27 Ottobre, alle ore 9,30, davanti all’ospedale Landolfi di Solofra, è previsto un sit-in di protesta a cui parteciperanno sindaci, associazioni e cittadini della città della concia e di tutta la provincia irpina.

L’obiettivo è manifestare il proprio no alla modifica dell’atto aziendale previsto dall’Asl di Avellino, che tende a ridurre la rete di servizi territoriali in un momento d’emergenza di per sé già difficile da gestire per le strutture sanitarie della provincia.

I tagli riguarderanno diverse unità operative del nosocomio solofrano, persino nel caso di importanti riferimenti per il territorio come il reparto di Ortopedia.

Nonostante le reazioni unanimi dei sindaci di Solofra e Sant’Angelo dei Lombardi, il manager dell’Azienda Sanitaria Locale, Maria Morgante, finora si è opposto a qualsiasi tentativo di discussione su possibili modifiche all’atto aziendale, tanto che la questione è giunta fino al TAR. Con il sit-in di Solofra si aprirà una lunga mobilitazione di piazza da parte dei sindacati in seguito all’atteggiamento di chiusura dell’ASL lamentato soprattutto dalla CGIL.