Eccellenza –San Tommaso di rigore, successo in rimonta contro la Palmese

0
185

Al Roca arriva la Palmese e Silvestro, trainer del San Tommaso, per invertire il trend negativo delle ultime uscite, sceglie di lanciare subito in campo i nuovi arrivati Schioppa, Maggino e Piscitelli, giunti nel capoluogo avellinese in settimana grazie ai blitz dei diesse Del Gaudio.Sulla sponda rossonera i fari sono tutti puntati sullo scranno, dove siede il carismatico Salvatore Soviero, che vanta un passato da calciatore in irpinia con la maglia della prima squadra della città. Cambiano le pedine, quindi, sul sintetico del Roca, e cambia anche il risultato, perché i padroni di casa mettono sotto scacco gli ospiti, costringendoli a tornare nella città del carnevale senza bottino.
La contesa registra ritmi altissimi fin dalle primissime battute, dopo cinque minuti arriva già il vantaggio rossonero con Arianna, servito da Galdi. I rionali si ritrovano, come sempre successo in questo avvio di campionato, in svantaggio, ma il carattere non manca alla truppa irpina. Passano neanche due minuti e Colella si fa atterrare in area, procurandosi il penalty, trasformato poi da Salvatore Di Maio. Il regista sembra ormai aver superato l’inizio difficile ed è pronto ad erigersi a leader del pacchetto di centrocampo. I primi quarantacinque si chiudono con gli ospiti alla ricerca del nuovo vantaggio. Aufiero lo trova, ma è in posizione irregolare e l’arbitro giustamente annulla.
La seconda frazione è tutta in appannaggio ancora degli ospiti, in cerca dei tre punti per consolidare la griglia verde. Il San Tommaso si limita alle ripartenze, sfruttando la velocità di Ripoli e Giannattasio, quest’ultimo entrato dalla panchina. Proprio la premiata ditta, che lo scorso anno ha fatto le fortune della truppa irpina, riesce a confezionare il match point. Giannattasio, dopo aver macinato chilometri palla al piede sulla propria corsia di competenza serve l’opposto Ripoli, nuovamente toccato in area dalla difesa rossonera. Ancora penalty, ma stavolta a trasformarlo ci pensa Piscitelli, arrivato alla corte di Montanile proprio per equilibrare la scarsa vena realizzativa di Perna e Guerra. Prima rete in baincoverde per l’ex Vigevano e Solofra, che si candida ad assoluto protagonista del nuovo corso che si spera inizi da oggi nel rione irpino.

SAN TOMMASO – PALMESE 2-1

San Tommaso: Formisano, Tornatore, Zimbardi (38’ st Di Paola), Di Maio, Giannino, Schippa, Porcaro, Colella, Maggino (22’ st Giannattasio), Piscitelli, Ripoli (33’ st Tucci).
A disposizione:Rizzo,Di Gianni, Florese, Tucci, Saveriano.
Allenatore: Silvestro.
Palmese: Santaniello, Noviello (16’st Corrado), Maresca, Iommazzo, Bove, Squitieri, Limatola (22’ st Laureto), Villani, Aufiero (13’ st Migliaro), Galdi, Arianna.
A disposizione: Afeltra, Tufano, Manzo, Laureto, Cutolo.
Allenatore:Soviero.
Arbitro: sig. Alessio Perillo della sezione di Napoli. Assistenti: sigg. Arcangelo Mauro di Agropoli e Francesco Marino di Sapri.
Marcatori: 5’ pt Arianna (P), 8’ pt Di Maio (rig.) e 25’ st Piscitelli (rig.) (ST).
Ammoniti: Porcaro (ST), Formisano (ST), Di Maio (ST), Colella (ST), Piscitelli (ST), Iommazzo (P), Novello (P).
Espulsi: al 24’st Santaniello (P) e 35’ st Porcaro (ST).
Note: Pomeriggio soleggiato, gara disputata a porte chiuse presso lo stadio “Roca” di Avellino.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here