Saldi estivi, Confcommercio Ariano: “Posticipare la fine del periodo di sconti”

Saldi estivi, Confcommercio Ariano: “Posticipare la fine del periodo di sconti”

24 Luglio 2020

Per la stagione dei saldi estivi 2020, la Campania hanno fatto da apripista e sono già partiti con gli sconti veri e propri.
Altre regioni hanno stabilito invece come data di partenza domani sabato 25 luglio.
In tutti i casi, in anticipo rispetto alla data del primo agosto stabilita per tutto il Paese a causa del
Coronavirus ed inizialmente confermata anche dalla delibera regionale da fine di maggio.
Considerando che la durata massima del periodo dei saldi non deve superare i 60 giorni, le vendite
promozionali sul territorio termineranno il 19 di settembre.
“Invece, proprio a causa delle conseguenze del Covid-19 e del lockdown sarebbe opportuno
posticipare la fine dei saldi nella nostra regione, perché anche se anticipati al 20 luglio non hanno
avuto l’effetto sperato in questa settimana, così da venire incontro alle esigenze dei
commercianti, che avranno più tempo per smaltire la merce in magazzino, approfittando anche del
prolungarsi della estate, come avvenuto gli altri anni, ed il fermento che porteranno le votazioni
amministrative previste per la Regione ed il Comune il 20 e 21 settembre con eventuale
ballottaggio del 4 ottobre 2020 per i Comuni con più di ventimila abitanti.
In questo modo si cercherà di dare una netta spinta all’economia e al lavoro dei negozianti, una
delle categorie più colpite da questa grave situazione di emergenza”
sostiene Nicola Grasso, presidente della Confcommercio di Ariano Irpino.