S. Angelo dei Lombardi.  Console per videogiochi, un “affarone”: denunciato 65enne per truffa

S. Angelo dei Lombardi. Console per videogiochi, un “affarone”: denunciato 65enne per truffa

25 Luglio 2020

Un giovane di Sant’Angelo dei Lombardi attratto da un console per videogiochi conveniente, a buon prezzo, in vendita su un sito di annunci. Contattato il venditore, il giovane ha subito bloccato l’affare, versando 100 euro di acconto. Una volta incassati i soldi, il venditore si è volatilizzato. Ma non per i carabinieri che sono riusciti a rintraccialo. E a denunciare il 65enne della provincia di Catanzato con l’accusa di truffa.

Si ricordano ancora una volta gli utili consigli riportati con l’iniziativa “Difenditi dalle truffe”, nata per forte volontà dal Comando Provinciale Carabinieri di Avellino ed attuata in modo capillare sul territorio da parte di tutti i reparti dipendenti, per la specifica prevenzione di tale reato predatorio. È importante saper riconoscere le situazioni più a rischio e, di conseguenza, i comportamenti da assumere, diffidando sempre degli acquisti oltremodo convenienti, trattandosi verosimilmente di una truffa o di prodotti rubati.