Rotondi, aggredito l’assessore Esposito. Minacce anche per il sindaco Russo

Rotondi, aggredito l’assessore Esposito. Minacce anche per il sindaco Russo

21 Maggio 2015

Aggredito l’assessore Bartolomeo Esposito a Rotondi.

Lo sconcertante episodio sarebbe accaduto nella serata di ieri quando l’esponente della Giunta del sindaco Antonio Russo era in località Traforo per una salutare passeggiata.

Un uomo, armato di bastone, si sarebbe avvicinato all’assessore e avrebbe preso a minacciarlo lamentando di essere disperato, di non avere un lavoro e di non essere in grado di pagare le tasse comunali. Di qui l’aggressione vera e propria.

Bartolomeo Esposito

Bartolomeo Esposito

Esposito, ispettore di polizia, ha mantenuto il sangue freddo evitando che lo scontro potesse degenerare e diventare più pericoloso.

Due persone sono sopraggiunte sul posto ed è stato così che l’aggressore ha desistito allontanandosi.

 

Il primo cittadini di Rotondi, Antonio Russo, si è subito recato dal collega di Giunta per portargli la solidarietà dell’intero Consiglio.

Sentito al telefono, il sindaco Russo ha riferito: “E’ un episodio che lascia sconcertati e perplessi – ha detto – Siamo amministratori impegnati sul territorio a 360 gradi, 24 ore su 24. Siamo sempre tra la gente e a contatto con i cittadini, ascoltiamo le loro richieste. Come Comune abbiamo tenuto sempre le tasse e le aliquote locali al minimo eppure, nonostante ciò, non riusciamo a fare miracoli”.

Antonio Russo

Antonio Russo

Lo sconcerto per Russo è doppio visto che l’aggressore di Esposito avrebbe minacciato e fortemente inveito proprio contro lo stesso sindaco, a suo dire reo – in qualità di capo dell’amministrazione pubblica – di essere il responsabile dei suoi problemi: “Voglio parlare meglio con Esposito per capire cosa l’aggressore gli abbia riferito. Paura? No di certo. Siamo amministratori impegnati costantemente sul territorio e non possiamo permetterci passi indietro rispetto a episodi simili che però vanno stigmatizzati con forza”.


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

I Tuoi dati saranno al sicuro!L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi.