Ristretto ai domiciliari non si fa trovare in casa, denunciato

0
7

Prosegue l’azione dei militari del Comando Provinciale Carabinieri di Avellino, quotidianamente impegnati nella capillare attività di controllo del territorio tesa a garantire sicurezza e rispetto della legalità.

I Carabinieri della Compagnia di Avellino hanno deferito alla competente Autorità Giudiziaria un detenuto domiciliare ritenuto responsabile del reato di evasione: lo stesso al momento del controllo effettuato dai Carabinieri non era in casa.

Grazie all’approfondita conoscenza del territorio, dopo una breve ricerca i militari del Nucleo Radiomobile rintracciavano l’uomo che arbitrariamente aveva deciso di estendere il beneficio concessogli con la sottoposizione agli arresti domiciliari.

Alla luce delle evidenze emerse, a suo carico scattava la denuncia alla Procura della Repubblica di Avellino, diretta dal Procuratore Dott. Rosario Cantelmo.