Rissa in Piazza Kennedy, una volante della polizia evita il peggio

0
7

Nella serata di ieri una pattuglia della Sezione Volanti è intervenuta nei giardini della centrale Piazza Kennedy, a
seguito di segnalazione di rissa pervenuta ai danni di un giovane attraverso il 113. Gli agenti, tempestivamente giunti
sul posto, hanno notato due giovani allontanarsi di corsa e uno di essi lanciare un oggetto sul prato, in prossimità di un cassonetto.

I poliziotti, dopo averli bloccati, hanno proceduto ad un’accurata perquisizione della zona che ha consentito di rinvenire un coltello appartenente al primo identificato, un 26enne di Solofra ma residente in Serino. I poliziotti, dai primi accertamenti hanno appurato dalle dichiarazioni dei due ragazzi che gli stessi, mentre stazionavano nello spazio verde, erano stati aggrediti, senza alcun plausibile motivo, da un soggetto a loro sconociuto e che solo
grazie all’intervento della pattuglia la rissa non era degenerata con conseguenze ben più gravi.

Condotti i due giovani in Questura, sono stati espletati ulteriori accertamenti dai quali si è accertato che il 26enne, proprietario del coltello, aveva a suo carico precedenti di polizia. Solo in tarda serata i due sono stati rilasciati ma il 26enne è stato denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino per possesso illegale di arma da taglio.