Rinnovo flotte: assegnati ad AIR Campania 244 autobus

0
1470

Continua il piano di rinnovo delle flotte delle aziende di trasporto pubblico locale su gomma avviato dalla Regione Campania. Oggi, a Caserta, presso la sede di AIR Campania, in occasione della consegna dei nuovi bus, l’amministratore Anthony Acconcia ha accolto il governatore Vincenzo De Luca, il presidente della Commissione Trasporti, Luca Cascone, i dirigenti del MIT, il direttore generale di ACaMIR, Maria Teresa Di Mattia e il direttore generale Iveco Bus Mercato Italia, Gianluca Annunziata.
Nel 2023 sono 244 gli autobus assegnati ad AIR Campania. Della prima commessa da 196 mezzi “firmati” Iveco e presentata dalla Regione, 111 sono destinati all’azienda regionale. Come da cronoprogramma oggi la consegna dei primi 21 mezzi (13 Mobi e 8 Crossway), che nei prossimi giorni saranno messi su strada e distribuiti tra Avellino, Benevento, Caserta, Napoli e Salerno, assecondando le differenti caratteristiche dei territori. Le successive forniture sono previste tra fine 2023 e inizio 2024.
I nuovi bus coniugano efficienza, comfort ed ecologia. Diminuiscono le emissioni di Co2 e degli ossidi di azoto grazie al motore a gas naturale che, meno rumoroso, abbatte anche l’inquinamento acustico nelle città.
Sono dotati dei sistemi di sicurezza passiva per l’antiribaltamento e l’assorbimento degli impatti frontali, di impianto automatico antincendio del vano motore, del sistema di videosorveglianza a bordo e di informazione all’utenza.
Il modello Mobi, adatto nei centri urbani, è lungo 8 metri ed ha 32 posti (17 a sedere); il Crossway, utilizzato sulle tratte interurbane, lungo 12 metri, accoglie fino a 67 passeggeri (con 51 posti a sedere). Entrambi i modelli garantiscono l’accessibilità a tutte le categorie di viaggiatori.
«Grazie alla lungimiranza del presidente De Luca, in Campania è stato possibile costruire un nuovo modello di trasporto pubblico. Con il rinnovo della flotta saranno garantiti agli utenti servizi più efficienti, green e digitali. Sul fronte della transizione tecnologica ci muoviamo nella direzione del MaaS con un progetto da 20 milioni di euro. Le città di Caserta e Avellino avranno fermate smart e accessibili grazie alle 500 “paline intelligenti” che forniranno a tutti gli utenti informazioni in tempo reale su corse, orari di percorrenza ed eventuali ritardi. Inoltre, il progetto prevede: sistemi di informazioni in real time nelle autostazioni; due control room per il monitoraggio della flotta e la videosorveglianza in tutte le sedi aziendali e l’uso dell’intelligenza artificiale per il rilevamento continuo dei dati relativi ai danni subiti, al rifornimento e allo stato di pulizia dei mezzi. In tema di digitale, oggi presentiamo l’App di AIR Campania, grazie alla quale i viaggiatori possono pianificare gli spostamenti e acquistare i biglietti in maniera facile, veloce e intuitiva», ha dichiarato l’Amministratore, Anthony Acconcia.

L’App di AIR Campania
Da oggi orari, linee e biglietti sono a portata di mano. Basta scaricare gratuitamente sul cellulare l’App di AIR Campania dagli store Android e iOS.
Cliccando su pianifica il viaggio è possibile organizzare gli spostamenti in tutta comodità, scegliere la soluzione più adatta e ricevere tutte le informazioni su: percorsi, cambi, arrivi e partenze. Attivando la geolocalizzazione si possono individuare le fermate più vicine e verificare gli orari delle corse in transito. Smart e veloce anche comprare i titoli di viaggio: basta andare su biglietteria, selezionare il ticket e il metodo di pagamento (Visa, Mastercard, American Express, PostePay) e completare l’acquisto. Vanno, poi, attivati dall’area miei titoli prima di salire a bordo per mostrarli ai verificatori.
Inoltre, i viaggiatori possono comunicare direttamente con gli operatori di AIR Campania attraverso la chat e leggere le news degli avvisi al pubblico per restare aggiornati.
Dopo la fase sperimentale e valutati i suggerimenti degli utenti, l’App sarà implementata con il rilascio degli aggiornamenti.
L’App di AIR Campania è stata sviluppata da myCicero, nata come spin-off di Pluservice, oggi tra le piattaforme di mobile payment più diffuse in Italia per supportare l’utenza durante tutti i suoi spostamenti.

AIR Campania per il sociale
Continua la campagna a sostegno del numero nazionale contro la violenza sulle donne veicolata da AIR Campania su 1 milione di titoli di viaggio, sulle piattaforme digitali e dedicando ad Avellino, Benevento e Caserta una fermata al 1522 in ogni città. Altre 2 (Napoli e Salerno) saranno istituite entro il 25 novembre, in occasione della giornata internazionale contro la violenza sulle donne.