Riesame attenua posizione della “zia”: va agli arresti domiciliari

0
11

E’ stata attenuata la posizione di S.F., denominata “la zia” che venne arrestata per spaccio ad Avellino. L’ottava sezione del Riesame di Napoli, presieduta dal giudice Iorio ha ritenuto che la tesi presentata dagli avvocati difensori Claudio Mauriello e Carmine D’Anna era valida: l’arresto in carcere predisposto nel dibattimento per direttissima era eccessivo. Sono stati quindi concessi gli arresti domiciliari con la possibilità alla stessa di poter svolgere in orari prestabiliti le proprie faccende.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here