Riapre l’Ofantina, la Provincia dà l’ok per la viabilità

Riapre l’Ofantina, la Provincia dà l’ok per la viabilità

3 Agosto 2016

Riapre al traffico veicolare la ex strada statale 400 “Vecchia Ofantina”. A partire dalle ore 14.00 di oggi – mercoledì 3 agosto – l’arteria sarà nuovamente percorribile, dopo la chiusura determinata dalla frana dello scorso 25 luglio. Questa mattina è stato effettuato un ulteriore sopralluogo da parte dei tecnici della Provincia, alla presenza del vice-presidente Domenico Palumbo e del sindaco di Chiusano San Domenico, Carmine De Angelis, che insieme al presidente Domenico Gambacorta hanno seguito da vicino la questione.

La Provincia ha effettuato lavori di messa in sicurezza e di pulizia del piano viabile invaso da detriti e terreno, oltre ripristino di alcuni canali a monte della strada. L’Ente ha realizzato, in corrispondenza dello smottamento, una riduzione di carreggiata per circa duecento metri, installando idonee barriere (new jersey) a salvaguardia della transibilità in caso di eventuali eventi atmosferici. Per garantire la sicurezza degli automobilisti e regolamentare la circolazione, è stata apposta una nuova segnaletica orizzontale e verticale.

Il Comune di Chiusano San Domenico ha provveduto, invece, alla rimozione dei massi pericolanti nell’area di propria competenza.

Resta chiuso lo svincolo per la S.P. 291-Bretella di San Mango sul Calore, che sarà raggiungibile attraverso un percorso alternativo. Alla Bretella si potrà accedere dallo svincolo della S.P. 39 (a circa cinquecento metri di distanza), dove è stata rimossa un’aiuola e si è provveduto a predisporre una nuova segnaletica, per consentire un accesso più agevole alle vetture e agli autocarri diretti soprattutto nell’area industriale.


1 Comment so far

Comincia una conversazione
  1. agp
    #1 agp 23 Dicembre, 2016, 19:48

    guardate che da quel giorno NON E’ ANCORA STATO FATTO NULLA circa i lavori di contenimento e quindi la carreggiata principale è ancora dimezzata e la rampa per andare a paternopoli è ancora chiusa. quanto tempo ci vorrà? molti accorciano tra l’altro in modo pericoloso la svolta a sinistra per la bretella di paternopoli con rischi per la viabilità. aspetteranno qualche altro morto prima di intervenire definitivamente? per non parlare poi della ofantina bis tratto bivio inizio bretella e san mango sul calore. manutenzione zero sia sui marciapiedi, sia sui guardarail, sia sulla vegetazione che sta invadendo la strada, ecc. ruggine, incidenti, stano incidendo sulla sicurezza del materiale. buche sull’asfalto che possono far uscire di strada i veicoli e visto che transitano molti mezzi pesanti, dovrebbero fare qualcosa al più presto senza attendere poi incidenti clamorosi che attirerebbero i massmedia e aumenterebbero le spese di tutti.

I Tuoi dati saranno al sicuro!L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi.