Caos ad Ariano per il concorso del Comune di Avellino: annullata la prima prova

0
3795

Ressa e ritardi al concorso per le assunzioni al Comune di Avellino. Stamane, presso il Centro Fieristico di Ariano Irpino in contrada Orneta, erano in programma le prove concorsuali per oltre 3.000 aspiranti su 43 posti di lavoro messi a bando dall’ente di Piazza del Popolo. Il concorso riguarda funzionari, impiegati e altri dipendenti, tutti con contratto a tempo pieno e indeterminato.

Il fitto calendario prevedeva alle ore 8:00 la prova per istruttore amministrativo Categoria C1 (4 posti), alle 10:00 quella per istruttore tecnico Categoria D1 (7 posti), alle 13:00 quella per funzionario amministrativo D1 (4 posti) e per funzionario tecnico D1 (5 posti), alle 16:30 quella per istruttore tecnico categoria C1 (7 posti) e per istruttore (categoria protetta) Categoria C1 (1 posto) e infine alle 17:30 funzionario tecnico esperto in beni culturali e locali (1 posto).

Tuttavia tra ressa e ritardi il concorso si è trasformato in una vera e propria bolgia. Sul posto si sono poi recate le forze dell’ordine per limitare i disagi. Decine anche le testimonianze che sono giunte alla nostra redazione di presunte irregolarità.

Alle ore 13:00 ancora non avevano espletato la prova a risposta multipla i candidati convocati delle ore 8:00. La Commissione ha così deciso di rinviare la prima prova. Il segretario comunale Vincenzo Lissa in questi minuti sta valutando se annullare l’intera giornata di concorso.