Regione – Valiante illustra le relazioni al Bilancio di previsione

0
8

Regione – Il vicepresidente della Regione Campania e assessore al Bilancio, Antonio Valiante, ha illustrato alla Commissione Bilancio del Consiglio regionale della Campania, presieduta da Nicola Marrazzo (Idv), la relazione al Bilancio di Previsione 2007 e Bilancio Pluriennale per il Triennio 2007/2009. “La proposta di bilancio di previsione per l’esercizio 2007 si muove all’interno di due sistemi di vincolo di carattere generale, uno nazionale, per effetto delle misure e prescrizioni che saranno introdotte dalla Legge finanziaria statale 2007, e l’altro interno”, ha spiegato Valiante.
“Relativamente al sistema nazionale – ha proseguito – è da evidenziare che, per effetto della manovra attualmente all’esame del Parlamento, le Regioni vengono chiamate al risanamento dei conti pubblici con circa cinque miliardi di euro corrispondenti al 22 per cento delle misure previste dalla manovra stessa”. “Tali interventi sulla spesa regionale – ha aggiunto Valiante – sono riferiti al servizio sanitario nazionale, con un risparmio di tre miliardi di euro sulla spesa sanitaria tendenziale, e sul patto di stabilità, con una riduzione della spesa regionale pari a 1,8 miliardi di euro”.
Altro elemento del bilancio 2007: “E’ la riprogrammazione della spesa storica – ha reso noto il vicepresidente della Giunta regionale -. L’approccio ad una nuova stagione della programmazione finanziaria, rigorosamente per obiettivi, ha consentito una riduzione selettiva della spesa corrente che appare finalmente affrancata da ogni dipendenza dalla spesa storica, perseguendo, in concorso con la finanza statale e locale, gli obiettivi di stabilità e di sviluppo ed il rispetto degli impegni assunti nell’ambito dell’Unione Europea”.
Infine, Valiante ha rivolto un appello alla Commissione “affinché proceda all’esame del Bilancio tenendo conto che il consolidamento della correttezza dei tempi nella adozione degli atti finanziari, iniziato lo scorso anno con l’approvazione del bilancio da parte del Consiglio regionale entro in termini di legge, è un dato sostanziale per consentire il recupero di credibilità e fiducia acquisito presso gli operatori nazionali e internazionali”.
La Commissione si riunirà martedì prossimo per svolgere il dibattito generale sulla manovra finanziaria 2007, già oggetto delle audizioni con le diverse categorie. Nella seduta odierna, la II Commissione ha, inoltre, approvato all’unanimità il Rendiconto generale del Consiglio regionale per l’anno 2005 e ha dato mandato al Consigliere Salvatore Arena (Popolari Udeur) di redigere e presentare alla Commissione una relazione sulla proposta di delibera amministrativa della Giunta regionale con la quale chiede al Consiglio il riconoscimento della legittimità di un debito fuori bilancio relativo ai costi per gli impianti centralizzati di depurazione regionale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here