Regione: ecco dove siederanno D’Amelio, Petracca, Alaia e Iannace

0
6

Sale l’attesa in vista della prima seduta di Consiglio regionale dell’era di Vincenzo De Luca che si terrà lunedì 29 giugno alle 10 a Napoli.

Le formazioni che hanno conquistato il 31 maggio Palazzo Santa Lucia – in primis il Partito Democratico – hanno già, da giorni, dato il via alle grandi manovre per la scelta dei propri spokesman in Aula. I dem campania hanno già indicato all’unanimità (incredibile per il Pd) mister 31 mila preferenze Mario Casillo, aspirante assessore regionali ai trasporti.

Forza Italia, invece, ha indicato sempre all’unanimità Armando Cesaro (figlio del deputato Luigi, ex presidente della Provincia di Napoli) come capogruppo FI in consiglio.

D'Amelio
Rosetta D’Amelio

A presiedere l’aula, con buona probabilità, sarà l’irpina Rosetta D’Amelio, ri-eletta a Palazzo Santa Lucia per la terza volta di fila, già membro anziano dell’attuale consiliatura regionale (se si esclude, ovviamente, la figura di Vincenzo De Luca).

Nel frattempo lunedì è confermato che l’ex sindaco di Salerno presenterà la sua squadra (saranno al massimo otto i componenti, tutti esterni).

Sempre più verosimile che Fulvio Bonavitacola sia il vicepresidente.

Ma l’ordinanza favorevole a De Magistris potrebbe far cambiare parere a De Luca.

Che potrebbe optare anche per qualcuno di meno fidato, nella consapevolezza che non si tratterà di una sospensione lunga.

Maurizio Petracca
Maurizio Petracca

DOVE SIEDERANNO I CONSIGLIERI IRPINI – Detto della D’Amelio che prenderà posto in posizione centrale, proprio di fronte alle 50 postazioni dei consiglieri eletti, una mappa geo-politica della nuova Assise regionale è stata già approntata, con tanto di nomi e postazioni definite.

Carlo Iannace con De Luca
Carlo Iannace con De Luca

Con la Legislatura De Luca entrano nel Consiglio Regionale della Campania Maurizio Petracca dell’UdC (già coordinatore provinciale dei centristi) che sarà il compagno di banco del sindaco UdC di Novi Velia (in provincia di Salerno) Maria Ricchiuti che è riuscita a convincere 4074 elettori, che l’hanno preferita all’attuale vice-sindaco di Vallo, Marcello Ametrano, presente nella stessa lista dell’UdC ma scelto “solo” da 3017 votanti. Petracca si posizionerà centralmente in alto tra le fila della maggioranza.

Enzo Alaia
Enzo Alaia

Proprio davanti all’ex Assessore provinciale troviamo Enzo Alaia di Scelta Civica (ma eletto nelle liste di Centro Democratico-Scelta Civica) prenderà posto accanto a Giovanni Zannini (che sarà anche il capogruppo di CD-SC), eletto a Caserta con circa 2600 voti.

All’appello manca il medico Carlo Iannace, eletto in Irpinia tra le fila di De Luca Presidente che prenderà posto proprio davanti alla nutrita pattuglia del Movimento 5 Stelle (saranno ben 7 i grillini presenti in Consiglio regionale). Compagno di banco di Iannace sarà il fedelissimo di De Luca, assessore alla mobilità di Salerno Luca Cascone che come il collega Franco Picarone, resterà assessore al Comune di Salerno fino all’ultimo giorno utile (sei mesi dalla data di elezione).

De Luca vuole presentare la giunta entro poche ore dall’insediamento, per poi attendere la sospensione da parte di Renzi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here