Reddito cittadinanza, “furbetti” denunciati: i complimenti di Sibilia (M5S) alle forze dell’ordine

Reddito cittadinanza, “furbetti” denunciati: i complimenti di Sibilia (M5S) alle forze dell’ordine

11 Marzo 2021

Grazie al lavoro delle Forze dell’Ordine, in provincia di Avellino sono stati scoperti ancora una volta i furbetti del reddito di cittadinanza”.
Lo afferma il Sottosegretario all’Interno Carlo Sibilia, nel commentare l’operazione dei Carabinieri del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Avellino che nella mattinata odierna hanno denunciato due persone, una di Avellino e l’altra di Atripalda.

“Dagli esiti delle attività investigative svolte anche incrociando dati documentali ed informazioni acquisite nel corso di specifici servizi di controllo, è emerso che i due soggetti hanno percepito il Reddito di cittadinanza senza averne diritto. I due non solo sono stati denunciati per truffa, ed ora dovranno giustamente restituire le somme indebitamente percepite”.

“Un’attività – prosegue il sottosegretario -portata a termine grazie al lavoro incessante delle Forze dell’ordine il cui lavoro è prezioso per punire quanti cercano di truffare lo Stato e che con il loro comportamento finiscono per danneggiare quanti grazie al reddito di cittadinanza possono vivere dignitosamente”.

“Si tratta infatti – conclude Sibilia – di una misura di equità sociale che, specie in periodi difficili come quello che stiamo attraversando a causa della crisi pandemica, sta sostenendo tante famiglie e che diversamente farebbero fatica ad arrivare a fine mese. Lotta senza quartiere, dunque, ai truffatori ma il nostro obiettivo resta quello di aiutare concretamente chi ha più bisogno”.