Rapina alla banca di Aversa, LI.SI.PO.:”Necessaria una dura risposta alla criminalità”

Rapina alla banca di Aversa, LI.SI.PO.:”Necessaria una dura risposta alla criminalità”

11 Maggio 2020

Scene da Far West nell’odierna mattinata ad Aversa (CE). Un gruppo di criminali, appostatosi fuori dalla BNL di Aversa, ha atteso l’arrivo del furgone portavalori e che la guardia giurata scendesse dal veicolo per la consegna dei contanti alla banca. A questo punto i rapinatori sono entrati in azione ed è nato un conflitto a fuoco tra i malviventi, il vigilante ed un Sovrintendente della Polizia di Stato libero dal servizio, che si trovava sul posto per commissioni personali. Nell’occorso restavano feriti la guardia giurata, a cui hanno sottratto il pacco con i soldi e il poliziotto, con ferite più gravi, ma non in pericolo di vita.

A questo proposito il Segretario Generale del Libero Sindacato di Polizia (LI.SI.PO.), Antonio de Lieto ha dichiarato: “Per uno stipendio non adeguato all’attuale inflazione, gli operatori della di Polizia rischiano quotidianamente la vita per difendere la proprietà e la sicurezza dei cittadini. L’odierna rapina pone, in tutta la sua gravità, il problema sicurezza”.

“L’aumento degli atti delinquenziali, della più diversa natura – ha continuato de Lieto – necessita di leggi più dure e di una sinergia fra Forze dell’Ordine e tutti i soggetti comunque coinvolti nel problema sicurezza, proprio per dare una risposta ad una criminalità sempre più dura rapida, concreta, spavalda e bene organizzata oltre che attrezzata”.

 “Non è ammissibile, non è tollerabile – ha concluso il leader del LI.SI.PO. – che dei delinquenti facciano fuoco evidenziando la loro crudeltà e di non tenere in alcun conto la vita umana”.

 Il Libero Sindacato di Polizia (LI.SI.PO.) augura al Poliziotto ed alla Guardia Giurata una pronta guarigione”.