‘Ragazzi Ritrovati’: tappa napoletana per il progetto altirpino

0
3

Alta Irpinia – Dopo l’incontro a Palazzo Caracciolo con l’assessore alla Cultura Eugenio Salvatore, prosegue il ‘Viaggio di Istruzione’ degli alunni dell’Istituto Comprensivo di Guardia Lombardi, Rocca S. Felice, Morra de Sanctis coinvolti nel progetto ‘ragazzi Ritrovati’. L’iniziativa, promossa dall’Arci campania e dal Consorzio dei Servizi Sociali ‘Alta Irpinia’ e partita nel mese di marzo 2006, è finalizzata alla prevenzione del fenomeno della dispersione scolastica e del disagio giovanile (misura Por 3.6). ‘Ragazzi Ritrovati’ nasce da una metodologia di lavoro a lunga sperimentata da singoli docenti e da gruppi di lavoro particolarmente motivati nella prevenzione del disagio giovanile, della dispersione e dell’insuccesso scolastico. È rivolto a minori che presentano problemi affettivo-relazionali o di apprendimento nell’ambito scolastico e appartenenti a famiglie che dispongono di risorse insufficienti per gestire adeguatamente le difficoltà dei figli. Domani gli alunni dei tre plessi altirpini saranno a Napoli per una visita al Palazzo Reale e a Castel dell’Ovo. Il ‘viaggio’ nel capoluogo campano si propone di valorizzare il prezioso patrimonio di competenze ed esperienze che provengono dalla scuola e le stesse proposte didattiche. L’obiettivo è quello di creare un canale privilegiato di comunicazione e di interazione tra la società e la comunità scolastica che sarà coinvolta in modo mirato in progetti, attività, laboratori, seminari sull’innovazione didattica e attinenti al mondo della scuola, dell’educazione e della scienza.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here