Ragazze e ragazzi puliscono la villa di Capocastello: il plauso del sindaco D’Alessio all’iniziativa spontanea

0
1673

“Cari concittadini, sapete bene quanto sia arduo amministrare una comunità. Non solo perché i problemi sono tanti, ma anche perché viviamo una fase particolarmente critica per tutti i comuni, che mancano di personale, che dispongono sempre di meno risorse, con conseguenze spesso inevitabili per la tenuta del decoro urbano”, a scriverlo è il sindaco di Mercogliano, Vittorio D’Alessio, sul suo profilo Facebook.

“Eppure ognuno di noi – prosegue – anche chi non riveste alcuna carica, può dare un contributo significativo per tenere la comunità più pulita, per renderla più accogliente e più vivibile per tutti”.

“Proprio ieri – racconta il primo cittadino – da un gruppo di nostri giovani è venuta una lezione di senso civico che credo sia giusto evidenziare e nei confronti della quale va espresso il plauso di tutta la cittadinanza. E non importa se forse si è trattato di un gesto scaturito da alcune mie parole di sconforto per il poco decoro della villa di Capocastello. Perché fatto sta che queste ragazze e questi ragazzi si sono rimboccati le maniche e, con la spontaneità e l’allegria che li caratterizza, hanno ripulito uno spazio che loro stessi vivono e frequentano quotidianamente”.

“Mi piacerebbe – conclude – se tutta la cittadinanza acquisisse la consapevolezza che ha mosso questi giovani per cui, parafrasando Kennedy, non possiamo sempre e solo chiedere cosa fanno gli amministratori per Mercogliano, ma occorre chiedersi cosa fa ognuno di noi per il bene della comunità. Muoviamoci tutti lungo questo solco, orgogliosi di questi ragazzi che oggi ci fanno sperare in un domani di impegno civico e di maggiore consapevolezza”.