Racconta di essere stata violentata: a processo per tentata estorsione

Racconta di essere stata violentata: a processo per tentata estorsione

14 Aprile 2021

Rinviata a giudizio per tentata estorsione. L’esito dell’udienza preliminare a carico di una 50enne accusata di aver tentato di farsi consegnare dei soldi da un 43enne di Prata Principato Ultra. Dopo aver avuto un rapporto sessuale con lui. Lei aveva raccontato di aver subito una violenza sessuale. Lui, difeso dall’avvocato Ennio Napolillo, respingeva le accuse: nessuna violenza. E la donna, dopo essersi fatta accompagnare a casa, avrebbe pure preteso dei soldi.

L’appuntamento era stato concordato su un sito di video-chat. L’uomo ha raccontato di aver portato la donna in una casa prestata da un amico. E di aver avuto con lei un rapporto sessuale consenziente. Poi quella richiesta di denaro. La denuncia della donna si è risolta in una bolla di sapone: indagine archiviata, insomma neppure meritevole di un processo. Procedimento penale che ora, invece, dovrà affrontare lei.