Una raccolta fondi per combattere il Coronavirus: l’iniziativa per il Frangipane è già un successo

Una raccolta fondi per combattere il Coronavirus: l’iniziativa per il Frangipane è già un successo

12 Marzo 2020

Di seguito l’iniziativa a sostegno dell’ospedale “Frangipane” di Ariano Irpino e dell’Asl Avellino:

“Siamo  un gruppo di giovani irpini che in questi giorni concitati vogliono esprimere il proprio supporto e il proprio grazie al personale sanitario del Frangipane di Ariano Irpino e all’Asl Av che si trovano a far fronte all’emergenza COVID – 19. Questa raccolta fondi – ne siamo consapevoli – rappresenta solo una piccola goccia, ma restiamo uniti in questa tempesta. Grazie a chiunque vorrà sostenere la raccolta e far diventare questo gruppo un’onda positiva piena di speranza.

Questa raccolta fondi sarà utile a potenziare le strutture medico sanitarie dell’ospedale con mascherine, tute protettive, kit di protezione individuale e altro. Anche una piccola donazione può aiutare. I fondi raccolti saranno direttamente devoluti all’ospedale e all’Asl di Avellino. In 24 ore abbiamo raccolto 6.713 euro grazie a 362 donatori utilizzando gofundme.me, piattaforma di crowdfunding. Per chi volesse continuare a donare, può farlo su questo link http://bit.ly/33906vf.

Siamo in attesa di ricevere disposizioni dai referenti dell’Asl Avellino su come devolvere l’intera donazione raccolta”.

Attivato anche un IBAN da parte della Regione Campania: “In questi giorni associazioni, imprese e cittadini, in relazione allo stato di emergenza epidemiologica da Covid-19, hanno già manifestato l’intenzione di effettuare donazioni in danaro per sostenere gli acquisti di apparecchiature e dispositivi medicali utili al potenziamento delle strutture sanitarie regionali per fronteggiare lo stato di crisi. A tal fine si comunica che chiunque volesse contribuire alla raccolta fondi potrà utilizzare il conto intestato alla Regione Campania IBAN IT38V0306903496100000046030 avendo l’accortezza di indicare la causale “COVID-19 DONAZIONE”.
Tra i donatori anche il calciatore del Napoli, Lorenzo Insigne, che ha avuto un colloquio diretto con il Presidente Vincenzo De Luca. La Regione comunicherà sul proprio sito istituzionale l’ammontare aggiornato delle somme raccolte e le attrezzature ed i dispositivi medici acquistati”.