Quindici, truffano un 37enne: scattano le denunce

0
1026

Quindici, truffano un 37enne: scattano le denunce di un 24enne ed un 41enne, entrambi di Avellino e con a carico numerosi precedenti di polizia. L’operazione è stata condotta dagli agenti del commissariato di Pubblica Sicurezza di Lauro. Il deferimento è l’esito di una complessa e prolungata attività di indagine avviata a seguito di querela sporta dalla vittima.

A seguito di abili raggiri ed artifizi, era stato indotto da un sedicente dipendente delle Poste ad accreditare dal proprio conto corrente la somma di € 4.000,00 su una carta prepagata intestata all’Ente, sostenendo che tale somma era stata precedentemente accreditata da Poste Italiane per un mero errore contabile.

Nel giro di alcuni giorni gli investigatori, attraverso riscontri documentali compiuti con la collaborazione degli organi competenti di Poste Italiane, identificavano non solo l’intestatario della carta di credito, il citato 24enne, ma anche colui che la utilizzava, cioè il 41enne, che veniva ripreso dai sistemi di videosorveglianza nei pressi di esercizi commerciali dove faceva acquisti con la citata postepay.

Ulteriori acquisizioni documentali inoltre comprovavano la sussistenza di rapporti tra i due soggetti. Il 41enne, infine, nel corso delle indagini, è statp sottoposto a controllo dagli agenti e trovato in possesso di circa 3 grammi di cocaina e della somma di € 730,00 in contanti.