Qualità della vita, Avellino e Campania sempre più giù

0
773

A Trento, Bolzano e Bologna si vive bene, stessa cosa non si può dire per il Sud e la Campania. La nostra regione scivola sempre più verso il fondo della classifica nazionale sulla qualità della vita realizzato da Italia Oggi e dall’Università La Sapienza di Roma.

Basti pensare che la prima città campana in graduatoria ovvero Benevento occupa l’ottantaduesimo posto (nel 2021 era 79esima), seguita immediatamente da Avellino (83). Più staccate Salerno e Caserta, rispettivamente 86esimo e 92esimo posto, mentre Napoli è maglia nera pur guadagnando due posizioni ma piazzandosi solo al 104esimo posto.

Lo studio evidenzia una netta spaccatura tra Centro-Nord, da un lato, Sud e Isole, dall’altro: nessuna provincia meridionale o insulare, infatti, è nel gruppo delle 32 di testa.