Provinciali, Noi di Centro-De Caro: volano gli stracci

0
1852

“L’onorevole De Caro attacca Clemente Mastella dicendo che ‘ad Avellino ha un peso prossimo allo zero’. Se quanto afferma corrispondesse al vero, dovrà essere confermato ancora una volta dal responso delle urne che alle scorse regionali, giova ricordarlo, ha assegnato in Irpinia agli amici di Mastella il 5,6 per cento”.

Lo dichiara in una nota la segretaria provinciale irpina di Noi di Centro.

“Risultato che andremo a verificare ancora alle prossime elezioni provinciali, dove però votano solo gli amministratori, molti dei quali già sottoscrivendo la lista “Irpinia Protagonista” hanno offerto la possibilità di ospitare la candidatura del consigliere comunale Franco Mazzariello, in particolare per la fiducia accordata all’ex sindaco di Atripalda, Paolo Spagnuolo. Diversamente gli amici di De Caro sarebbero rimasti a casa, fuori dalla competizione, non essendo stati capaci né di entrare nel Pd né di allestire una propria lista, fosse anche ‘animalista’. È evidente a tutti, invece, che De Caro semina vento sapendo già di raccogliere tempesta, e dunque sarà presto un ex deputato, collezionando nuove sconfitte dopo quella sonora incassata alle comunali di Benevento”.

“Per quanto ci riguarda diciamo al Pd di diffidare del fantomatico ‘leale sostegno’ ventilato a Buonopane da De Caro e dei suoi ascari, in quanto la loro unica intenzione è quella di avvelenare i pozzi non riuscendo più ad imporre la linea né all’interno del Pd, nonostante il massiccio tesseramento, né al Comune di Avellino, dove il sindaco Festa li ha costretti ad un ruolo ancillare. Per quanto ci riguarda ribadiamo convinto sostegno al candidato presidente della Provincia, Rino Buonopane, e alla coalizione di centrosinistra che governa in Regione Campania, a cui non faremo mancare, ancora una volta, il nostro significativo apporto, utile per la vittoria. De Caro, infine, farebbe bene a prendere atto della realtà: senza Mastella il centrosinistra non vince in Italia dal 2006, e che in Campania ha dimostrato di essere un alleato fondamentale per determinare le maggioranze, vedi le ultime elezioni comunali di Caserta”.