Promozione – Torsiello salva il Nusco: è pari col Fontanarosa

13 Ottobre 2013

Pari in rimonta per il Nusco che acciuffa nel finale il Fontanarosa. I rosanero dilapidano il doppio vantaggio e vedono sfumare il primo blitz della stagione. Nusco caparbio e che congela quantomeno l’imbattibilità.

La cronaca. Nusco senza lo squalificato Maio sulla destra nel quartetto difensivo. Torsiello risolve i problemi fisici e scende regolarmente in campo al fianco di Capodilupo con Grasso rifinitore. Nel Fontanarosa gli squalificati, invece, sono due: Barisano e Paolo Cappuccio. In avanti spazio come al solito a Di Iesu con Chieffo a supporto. Parte forte il Nusco con un palo di Napolillo nei minuti iniziali: il centrocampista ex Teora vince un rimpallo sul lato sinistro dell’area e scaglia un tiro che colpisce il legno lontano. L’avvio sembra favorire la formazione di Perna, ma è tutta un’illusione perchè Giusto serve in profondità Lecce che si infila tra le maglie della difesa avversaria e batte Del Sordo. Il Nusco non si perde d’animo e si dà subito da fare per raddrizzare il risultato. Alla mezz’ora occasionissima per Capodilupo, assistito da Torsiello, ma l’ex Serino spara su Gubitoso. Al 39′ Torsiello si mette in proprio e da fuori area chiama alla risposta il portiere rosanero. Per il Nusco si materializza di nuovo la sindrome da spreco e puntualmente al 66′ arriva il raddoppio del Fontanarosa. Svarione difensivo blaugrana e Di Iesu non ha problemi ad insaccare il gol della sicurezza. Partita finita? Neanche per scherzo perchè a partire dal 70′ accade di tutto. L’arbitro assegna una punizione a due in area al Nusco, Di Pietro reclama a gran voce il rigore e viene allontanato dall’arbitro. Sulla susseguente battuta Torsiello fa centro e riaccende le speranze dei padroni di casa. Altro giro altra protesta sulla battuta della punizione e Memmolo ne fa le spese ristabilendo la parità numerica. Inerzia capovolta con il Nusco che ne approfitta per impattare. Corre l’80’ quando Fazio appoggia per Torsiello, che lascia partire un tiro che sbatte sul palo e termina la propria corsa in fondo al sacco. E’ il punto esclamativo su una ripresa palpitante. Il Nusco frena, ma si consola con un punto tutto grinta e orgoglio. Fontanarosa suicida: la gara perfetta è durata poco più di un’ora.

Nusco: Del Sordo, Di Gianni, De Paulis (59′ Fazio), Perillo, Bosco, Cela, Napolillo Arm., Di Pietro, Capodilupo, Grasso, Torsiello.
A disp.: Stompanato, Matteo, Mattia, Matteis, Sansone, Di Paolo.
All.: Perna
Fontanarosa: Gubitoso, Pesiri, Blasi (59′ Memmolo Alf.), Di Pietro, Mazzarella, De Simone, Cappuccio M., Giusto, Di Iesu, Chieffo, Lecce (84′ Memmolo And.).
A disp.: De Simone, Petroccione, Fucci, Tedesco, Lo Priore.
All.: Cappuccio
Arbitro: Sergio Balbo della sezione di Caserta
Marcatori: 13′ Lecce (F), 66′ Di Iesu (F), 71′ e 80′ Torsiello (N).
Note: ammoniti Di Iesu (F), Del Sordo, Torsiello, Di Gianni (N), espulsi al 70′ Di Pietro (N) per proteste e al 74′ Memmolo Alf. (F) per proteste.


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

I Tuoi dati saranno al sicuro!L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi.