Promozione – Solofra, Santosuosso: “La strada è quella giusta”

0
4

Mister Santosuosso dopo il primato ottenuto domenica al ‘Valleverde’ di Atripalda ha radunato i gialloblu in vista della delicata trasferta di Arienzo contro la Real Suessola. D’ora in poi, il Solofra disputerà match interessanti per consolidare il primato e decisivi in ottica salvezza. Il tecnico irpino è convinto del suo Solofra e delle sue potenzialità: “Credo molto in questo gruppo cha ha trovato i giusti equilibri”. Complice l’andamento altalenante dell’Eclanese, i conciari stanno allungando sulla diretta concorrente, ma il trainer mette in guardia i suoi a non avere cali di attenzione: “Sicuramente la vittoria di domenica ci ha dato entusiasmo. Dobbiamo dare il massimo in ogni partita, soprattutto sui campi ‘caldi’ dove le formazioni attendono il Solofra per disputare gare importanti”. Già il Solofra, dopo Arienzo, dovrà affrontare il Rinascita Vico e l’Atletico Benevento team imbrigliati in pieno nella lotta per la salvezza: “Sono le gare più difficili. Si giocano la salvezza e concederanno pochissimo, dobbiamo stare attenti e raddoppiare le nostre forze”. L’esempio tangibile di quanto constatato dal tecnico si è verificato proprio sabato al ‘Valleverde’: “L’Atripalda è un’ottima formazione che ci ha fatto sudare parecchio. Erano intenzionati a fare bella figura e hanno dato l’anima pur di fermarci. Questo è solo il primo avvertimento per i ragazzi che hanno constatato di prima persona quello che li attenderà in campi come questo”. Il mister atripaldese continua ad analizzare il campionato in corso, esprimendo la sua su squadre rivelazione e tecnici che si stanno affermando nella nostra provincia, pronti a fare il salto di qualità: “Per quanto riguarda le squadre, mi ha colpito il gioco del S. Vitaliano, i partenopei sono sfortunati, ma la loro impostazione a tratti è molto interessante -. Dei miei colleghi stimo Sergio De Luca del Parco Aquilone ed Agostino Spica del Venticano. Sergio sta svolgendo un lavoro interessante, e fuori casa ha ottenuto un ruolino da capolista. Il seconso ha risollevato il Venticano ed è stato capace di battere l’Eclanese, mai sconfitta prima”. Ne ha ancora il tecnico dei solofrani per quel che concerne l’intero livello del girone: “E’ senza dubbio il miglior girone per qualità e quantità. Lo stesso Solofra dispone di calciatori del calibro di Vicidomini, De Blasio, Cerbone, la Palmese tra le sua fila annovera il bomber Nappi e Scippa, lo stesso Parco Aquilone con Palumbo, Bucciarelli, Koffi nella Pomilia”. Santosuosso termina qui la sua ampia analisi: “Il campionato è bellissimo e ci sarà da lottare fino alla fine”.(di Alfonso Marrazzo)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here