Produzioni cerealicole, convegno alla Fiera di Calitri

0
2

Si è svolto nel pomeriggio di venerdì 6 Settembre presso la Sala Convegni del Quartiere Fieristico di Calitri l’incontro dal titolo “Miglioramenti Quanti/Qualitativi delle produzioni cerealicole con l’uso di concimi speciali, somministrabili alla semina ad azione conciante prolungata”. La conferenza, tenuta dal Dott. Genimiano Stradi, è stata organizzata dall’azienda AGM srl di Castelnovo di Sotto, in provincia di Reggio Emilia, che produce concime organico azotato, utilizzato anche in agricoltura biologica. Il concime è ricavato da sangue fresco bovino e suino proveniente da tre macelli associati: il sangue raccolto velocemente, attraverso differenti cicli di produzione, viene trasformato in concime organico azotato granulare a lenta cessione e concime organico fluido da irrorazione a rapido assorbimento. Da sempre l’agricoltura è al centro dell’attenzione degli organizzatori della Fiera Interregionale che, proprio per dare risalto a quello che risulta essere il settore trainante dell’economia delle aree interne del Sud, ha programmato per domani mattina alle ore 10.00 un interessante convegno su “Cerealicoltura: innovazioni tecnologiche e comunicazione”. Dopo i saluti del Sindaco di Calitri, Antonio Rubinetti, e del Vice Presidente dell’EAPSAIM, Antonio Campana, fervido sostenitore dei progetti sulla filiera di cereali, nati proprio nel contesto della Fiera Interregionale, interverranno al convegno, moderato dal Dott. Giuseppe Di Milia, Alfonso Tartaglia, Dirigente STAPA CePICA Avellino, Lucia Coletta, Italo Santangelo e Francesco Massaro, dell’Assessorato all’Agricoltura della Regione Campania, Carlo Coduti, funzionario STAPA CePICA di Benevento, Pasquale De Vita, ricercatore CRA di Foggia, Antonio Ciani, Presidente del Consorzio Agricolo “Formicoso Alta Irpinia”, Raffaele Coppola, Commissario della Provincia di Avellino, l’On. Pietro Foglia, Presidente della Commissione Agricoltura della Regione Campania. Obiettivo del convegno è quello di dare sviluppo alle risorse agricole, in particolare cerealicole, delle aree interne della Campania, promuovendo progetti ed iniziative, quali il Progetto AGRITRASFER IN SUD o la nuova PAC 2014-20, rivolti alla valorizzazione dei prodotti di questo territorio e alla conoscenza e diffusione delle nuove tecnologie per la coltivazione dei cereali. Alcune di queste iniziative sono già state presentate ai visitatori della Fiera Interregionale di Calitri, come il progetto di reintroduzione nella filiera cerealicola della varietà di grano denominata “Senatore Cappelli” che, promosso dal GAL CILSI, coinvolge numerose aziende agricole dell’Alta Irpinia. La 32^ Fiera Interregionale di Calitri, che si riconferma importante punto di riferimento per le aziende del Sud Italia e per il pubblico che trova in tale manifestazione un’occasione per conoscere le novità del mercato, ma anche per confrontarsi con enti ed istituzioni, proseguirà fino a domenica 8 settembre con i seguenti orari: 9.00 – 13.00 e 16.00 – 22.00.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here