Processo ex Isochimica, in Aula ex assessore e funzionario di Ferrovie dello Stato

Processo ex Isochimica, in Aula ex assessore e funzionario di Ferrovie dello Stato

30 Novembre 2019

Processo ex Isochimica, in Aula, a Poggioreale, tocca all’ex assessore della Giunta Galasso, Donato Pennetta, accusato di aver esautorato l’ente Comune dalle responsabilità di bonifica del sito di Borgo Ferrovia con la delibera di giunta del 2005, e all’ex funzionario di Ferrovie dello Stato, Mauro Finocchi, sfilare davanti al collegio presieduto dal giudice Sonia Matarazzo.

E’ la prima volta, da quando è iniziato il lungo dibattimento, che viene ascoltata la voce di Ferrovie dello Stato. L’ex funzionario, insieme ad altri referenti, in un verbale datato 1983 attestarono che l’opificio di proprietà di Elio Graziano aveva tutte le carte in regola per svolgere le attività di scoibentazione delle carrozze ferroviarie. Un atto falso secondo l’accusa.

L’ex assessore con delega al personale, invece, ha ricostruito l’iter della delibera 267 del 2005 finita agli atti del processo, rispondendo alle domande del giudice Matarazzo, del procuratore Rosario Cantelmo e degli avvocati di parte civile.

Sono gli ultimi imputati a testimoniare in Aula, nella prossima udienza, calendarizzata per il 20 dicembre, toccherà all’ascolto dei testi di responsabili civili, Rete Ferroviaria Italiana e di alcuni degli stessi imputati. Entro il 17 luglio 2020, invece, è attesa la sentenza di primo grado.