Prima Categoria – Settebello Centro Storico, la vetta è più vicina

0
15

Vittoria larghissima del Centro Storico che tra le mura di casa piega la Vis Montorese con un 7-0 che non lascia spazio a repliche. Il primo a tentare è Criscitiello che al 2′ prova a volo da fuori, tiro a lato. Sei minuti dopo Andrita dalla sinistra pesca D’Argenzio in area che sul secondo palo di testa sciupa. Al 13′ pericolosi gli ospiti con Iannone che, servito dalla corta respinta di Parente, dal limite tenta a volo ma Evangelista smanaccia sopra la traversa. Il Centro Storico si riversa di nuovo in attacco e Guerriero in due occasioni prova da fuori. Il gol locale, però, è nell’aria e infatti al 29′ De Luca parte da metà campo e pesca sulla destra D’Argenzio che in area batte il portiere con un bel colpo sotto: è l’1-0 del Centro Storico che poi cerca anche il raddoppio ma prima il colpo di testa di Guerriero su angolo va a lato e un minuto dopo il pallonetto di De Luca è respinto dal portiere ospite. Centro Storico sfortunato al 42’pt quando la botta di De Luca dalla distanza fa tremare la traversa. Il raddoppio però é solo rimandato: al 45′ dall’angolo di Parente svetta in area Sessa che di testa la mette nel sette firmando il 2-0, che chiude il primo tempo (secondo gol del roccioso centrale in cinque giorni).

Ad inizio ripresa due timidi tiri per parte: prima Criscitiello e poi subito dopo prova l’ospite Troisi. Poi di nuovo Criscitiello ma il suo è a metà tra tiro e cross basso e la palla va di poco a lato. La Montorese ci riprova sempre con Troisi, la sua staffilata è però centrale ed Evangelista va senza problemi. Un minuto dopo la conclusione di Bolognese viene respinta da Palma, poi ospiti pericolosi in ripartenza ma al 20’st il Centro Storico cala il tris: Bolognese serve Guerriero che se la aggiusta e trova D’Argenzio che di prima intenzione di sinistro la mette sopra la traversa per il 3-0. Ormai la vittoria avellinese è in ghiaccio e al 31’st arriva anche il poker: D’Argenzio recupera palla, serve sulla corsa Guerriero che poi termina l’uno-due mettendo una palla che D’Argenzio non può sbagliare: è 4-0. Il bomber è in giornata e cinque minuti dopo trova addirittura il suo poker personale firmando, su assist di Andrita, il 5-0 avellinese. La Montorese non c’è più e al 40’st firma il tabellino anche la punta Guerriero che su assist di Parente la mette dentro con un preciso rasoterra sul secondo palo. Non è finita qui, perché allo scadere partecipa alla fiera del gol anche Parente con un bel sinistro dal limite, è il gol che chiude una partita senza storie, finale dal “Roca”: 7-0. Centro Storico a -2 dal primo posto.

CENTRO STORICO AV – VIS MONTORESE 7-0

29’pt D’Argenzio, 45’pt Sessa, 20’st, 31’st, 36’st D’Argenzio, 40’st Guerriero, 45’st Parente.

CENTRO STORICO AVELLINO: Evangelista; Di Cairano, Parente, Sessa (28’st Cipolletti), Andrita; Criscitiello (19’st D’Amore), Casanova, Bolognese, De Luca R. (26’st Alato); D’Argenzio, Guerriero.  A disp.: Romaniello, Aquino, Russo.   All.: De Luca S.

VIS MONTORESE: Palma, De Leo, De Maio, Liguori, Giaquinto, Palumbo (13’st Di Noia), Iannone, Troisi, Parrella, Arroub, Scarano.  A disp.: Olivieri.  All.: Giaquinto.

Arbitro: Renato Santillo di Salerno

Note: si è giocato alle 15 al “Roca” di San Tommaso, Avellino.

Ufficio Stampa USD Centro Storico Avellino

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here