Prima Categoria – Il Centro Storico riprende quota, 2-0 al Domicella

0
17

Successo importantissimo per il Centro Storico che nel recupero della 19a giornata batte lo Sporting Domicella allontanandolo in classifica e riagganciando, invece, il secondo posto. Primi dieci minuti di equilibrio, all’11’ si sblocca la partita: angolo dalla destra di Parente, in area svetta più alto di tutti Sessa che la colpisce di testa firmando il vantaggio del Centro Storico, gol che mette fine all’inviolabilità della porta della squadra ospite, record che si ferma a 666 minuti. Sei minuti dopo si ripete la scena ma stavolta lo stacco di D’Argenzio termina alto.

Al 23′ poi è capitan Bolognese a provarci dalla distanza ma la palla esce, così come esce il colpo di testa sul primo palo di D’Argenzio su cross dalla destra di Parente. Al 28’pt pericolosissimi gli ospiti: Bifluco su punizione dalla lunga distanza la colpisce perfettamente ma Evangelista compie un miracolo smanacciandola sulla traversa, la difesa poi risolve.

Lo Sporting Domicella ora è più pericolosa e al 34′ dal lancio di Alvino ci prova a volo Boccardi ma il tiro è altissimo. Subito dopo è Castaldo D. a tirare di prima intenzione ma Evangelista si allunga. Al 41′ si rifà vedere il Centro Storico col timido tiro di D’Argenzio, centrale. Poco dopo Evangelista non si fida di un cross dalla fascia e smanaccia.

Il primo tempo si chiude poi con la conclusione di Guerriero, alta anche questa. Si torna dagli spogliatoi e per i primi 20′ la gara è molto contratta finché al minuto 26, direttamente da lancio dalle retrovie  sulla spizzata di D’Argenzio si inserisce Guerriero che sull’uscita supera il portiere firmando il raddoppio del Centro Storico. Pochi minuti dopo De Luca dopo uno slalom conclude dalla distanza, alto.

Gli ospiti poi ci riprovano con due punizioni di Bifulco, sulla seconda va di testa Falco N. ma Evangelista para senza problemi fino a che al 43’st gli ospiti potrebbero rientrare in partita: fallo in area e calcio di rigore, dal dischetto va Bifulco ma Evangelista corona la sua prestazione ipnotizzandolo e parando la conclusione alla sua sinistra.

Speranze ospiti quasi del tutto vanificate e al 1′ di recupero Falco S. viene espulso per un’entrataccia. Dopo diversi minuti movimentati si torna a giocare ma c’è tempo solo per la traversa dal limite di Bifulco. Finisce così, il Centro Storico ottiene altri tre punti agganciando al secondo posto il Montella.

CENTRO STORICO AV – SPORTING DOMICELLA 2-0

CENTRO STORICO AVELLINO: Evangelista; Di Cairano, Sessa, Alessandrino, Andrita; Criscitiello (18’st Casanova), Parente, Bolognese (44’st Aquino), De Luca R.; D’Argenzio (30’st Picone), Guerriero. A disp.: Romaniello, Colarusso, Russo, Alato. All.: De Luca S.

SPORTING DOMICELLA: Santangelo F.; Pacia, Falco S., Santangelo A., Sorrentino; Alvino, Falco N., Castaldo D. (35’st Napolitano); Bifulco, Boccardi (23’st Buonauro); Turboli (40’st Giugliano). A disp.: Annunziata, Di Palma, Nappo, Castaldo F. All.: Di Somma.

Arbitro: Vito Marrazzo di Nocera Inferiore.

Marcatori: 11’pt Sessa, 26’st Guerriero.

Espulso: al 46’st Falco S. (S.D.).

Note: al 43’st Evangelista (C.S.) para un rigore a Bifulco (S.D.). Si è giocato alle 18 al “Roca” di San Tommaso, Avellino.

Ufficio Stampa ASD Centro Storico Avellino.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here