Prevenzione, palco rosa a San Nicola Baronia

Prevenzione, palco rosa a San Nicola Baronia

28 Luglio 2019

L’Anfiteatro delle Arti di San Nicola Baronia, nella serata di sabato 27 luglio, ha ospitato lo spettacolo sociale “The Power of Pink”, organizzato dal presidente dell’associazione Amici dei Bimbi Onlus di San Nicola Baronia, Nunzio De Leo, in ricordo della sorella Franca volontaria Amos, insieme alle associazioni delle donne operate al seno Amdos e Amos irpine, Noi in Rosa, La Forza della Vita e Pro Loco Atripaldese, guidate dal senologo della Breast Unit dell’Ospedale Moscati di Avellino, Carlo Iannace. Con il patrocinio della Regione Campania e del Comune di San Nicola Baronia, e con la collaborazione dell’Asl di Avellino e dell’Azienda Ospedaliera San Giuseppe Moscati di Avellino.

Sul palco, allestito per presentare la Sesta edizione della Camminata Rosa e incorniciato da alcuni pezzi della sciarpa rosa da Guinness, guidati dalla regia artistica e dalla conduzione dell’attore, regista e conduttore Tv Giuseppe Joy Saveriano, sono saliti tanti artisti del mondo dello spettacolo, tra cui la vincitrice di The Voice of Italy 2019, Carmen Pierri. Sarà lei, infatti, la testimonial ufficiale della Sesta Camminata Rosa prevista per domenica 15 settembre 2019, con partenza da Mercogliano e arrivo ad Avellino.

Insieme alle donne in rosa che hanno presentato i progetti delle associazioni che operano sul territorio per diffondere l’importanza dell’unione nella prevenzione, e ai medici dell’Ospedale Moscati di Avellino, hanno presenziato all’evento il sindaco di San Nicola Baronia Giuseppe Moriello, la presidente del Consiglio Regionale della Campania Rosetta D’Amelio e il consigliere regionale Tommaso Amabile che hanno sottolineato l’importanza dell’iniziativa e l’impegno della Regione verso le donne, la prevenzione e il lavoro che si sta portando avanti, insieme al consigliere Carlo Iannace, per attuare la Rete Oncologica regionale e fare in modo che i pazienti oncologici vengano seguiti durante tutto il percorso di cura, con la sinergia di medici, operatori sanitari e associazioni di volontariato.

Riflettori rosa accesi non solo sul palcoscenico nello scenario suggestivo dell’anfiteatro, dunque, ma soprattutto sulla prevenzione, anche grazie al direttore dell’Asl di Avellino, Maria Morgante che ieri sera ha presentato il progetto “Mi voglio bene”, il tour del camper della salute per effettuare gli screening della mammella e della cervice uterina.