Presunti rifiuti radioattivi nelle campagne, aperte le indagini

7 Giugno 2013

Montella – Tre squadre di vigili del fuoco del distaccamento di Montella sono state chiamate per compiere dei sopralluoghi su dei rifiuti sospetti in alta montagna. Più precisamente è stato scoperto un contenitore con dei residui che sembravano essere, in un primo momento, radioattivi. Avvisata anche la sezione Nucleare, biologico, chimico e radiologico del comando regionale di Napoli e di Avellino che, ausiliati dai militari dell’Arma dei Carabinieri, hanno recuperato il bidone per avviare le analisi sulle sostanze rinvenute nello stesso.


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

I Tuoi dati saranno al sicuro!L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi.