Presidi per incontinenti, i chiarimenti dell’Asl di Avellino

Presidi per incontinenti, i chiarimenti dell’Asl di Avellino

20 Maggio 2015

Di seguito la nota del manager del Commissario Straordinario dell’ASL Avellino Mario Nicola Vittorio Ferrante:

In ordine alle notizie apparse sulla stampa nei giorni scorsi, il Commissario Straordinario della ASL di Avellino, dott. Mario Nicola Vittorio Ferrante vuole rassicurare gli utenti circa la soluzione dei disagi che si sono venuti a creare in ordine alla distribuzione a domicilio dei presidi per incontinenti.

Invero, le criticità sono addebitabili all’avvicendamento del fornitore, a seguito dell’aggiudicazione della gara indetta da SORESA SPA: in tale fase, le strutture dell’ASL, dopo l’adesione alla Convenzione SORESA, hanno dovuto rivedere e trasmettere gli elenchi degli utenti (comprensivi della tipologia di presidio per ciascun utente avente diritto e con decorrenza della fornitura) al nuovo fornitore.

Ciò ha comportato un rallentamento della procedura giacchè il flusso dei nuovi dati ha dovuto essere incamerato negli archivi informatici del nuovo fornitore onde consentire allo stesso di avere contezza degli utenti e dei presidi da distribuire.

Ovviamente, tale fase comporta una tempistica determinata, a fronte della quale l’ASL, nell’intento di non interrompere l’erogazione dei presidi, ha raggiunto un accordo con il precedente fornitore affinchè quest’ultimo continui l’erogazione dei presidi per tutte le forniture con scadenza al corrente mese di Maggio, in modo da assicurare, senza interruzione, la forniture per il trimestre giugno-agosto, per poi passare direttamente all’erogazione garantita dal nuovo fornitore.


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

I Tuoi dati saranno al sicuro!L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi.