Presentato Social Basket, Gambardella: “Sarò a disposizione dei giovani”

0
10
social basket
social basket

La terza edizione di “Social Basket” è stata presentata stamane al Comune di Avellino. Presenti Stefano Luongo, presidente del Forum dei Giovani, Bruno Gambardella, assessore alle politiche culturali, Mariarosaria Famoso, della Casa “Antonella Russo”, e Maria Picariello, responsabile alla comunicazione della Scandone. Quest’ultima sarà impegnata non solo durante le assemblee di istituto, ma offrirà agli studenti anche la possibilità di acquistare i biglietti delle partite casalinghe a prezzi ridotti.

L’iniziativa del Forum dei Giovani di Avellino si avvarrà della collaborazione della Casa di accoglienza per donne maltrattate “Antonella Russo”, dei Molotov d’Irpinia e della Scandone Avellino.

Gli eventi hanno come prerogativa quella di trattare delicati temi sociali e di creare alti momenti di aggregazione giovanile attraverso lo sport e la musica.

Domani mattina ci sarà all’Imbriani la prima di un ciclo di sei assemblee itineranti che riguarderanno anche il Liceo Scientifico Mancini, il Classico Colletta, il Virgilio Marone, l’Artistico De Luca e la Ragioneria Luigi Amabile.

“La Casa Antonella Russo offre un rifugio a chi è stato vittima di atti scellerati – dichiara Gambardella – è un presidio di solidarietà. È assurdo che i comuni rifiutino quel minimo contributo, tutto quello che potrò fare come assessore e come insegnante lo farò. Il principio di sussidiarietà si basa sulla presenza delle istituzioni. Sono molto contento della partecipazione, il comune deve creare una grande sinergia con i giovani di Avellino che si occupano di queste tematiche e non solo, il Forum fa cultura. Chiesi la delega alle politiche giovanili anche per questo. Non mancherà mai il mio contributo per le iniziative dei giovani avellinesi. Sono al loro fianco.”