Premio Sublimitas, il 26 settembre l’edizione numero 21

Premio Sublimitas, il 26 settembre l’edizione numero 21

16 Giugno 2020

La kermesse più rinomata d’Irpinia, la più longeva, doveva svolgersi lo scorso 7 marzo. Poi l’imprevisto della pandemia da Covid-19 e il lockdown proclamato dal DPCM due giorni più tardi hanno costretto inevitabilmente gli organizzatori del Premio Sublimitas, alto riconoscimento internazionale alla carriera, a congelare l’evento. Solo poche ore fa la riserva sulla data è stata sciolta. La manifestazione ideata e promossa da Peppino Colarusso, presidente nazionale Fibes, si terrà sabato 26 settembre alle ore 18 presso l’Hotel L’Incontro di Ariano Irpino. Come da tradizione.

“E’ innanzitutto un segnale di speranza per il Tricolle dopo le tragiche settimane dell’emergenza da coronavirus- ha esordito Peppino Colarusso-, e di solidarietà verso una comunità segnata profondamente. Anch’io ho perso un grande e caro amico, Franco Lo Conte, che ricorderemo durante la serata”.

L’evento sarà condotto dai giornalisti de Il Mattino, Barbara Ciarcia e Nello Fontanella. Parterre d’eccezione secondo il consolidato canovaccio della kermesse rinviata a fine estate.

Ecco l’elenco dei premiandi dell’edizione numero ventuno:

Federico Cafiero de Raho, procuratore nazionale antimafia

Filippo Spiezia, vice presidente Euro Just

Michele Maria Spina, questore di Latina

Gerardo Canfora, rettore Università del Sannio

Mario Ferrante, direttore generale AORN San Pio- Benevento

Rossella Miccio, presidente Emergency

Vincenzo Zigarella, presidente ordine ingegneri Avellino

Amato La Mura, infettivologo e medico dello sport

Pio Santoro, chirurgo ortopedico

Mimmo Raimondo, presidente consorzio mozzarella di bufala campana dop

Aldo De Francesco, giornalista

Antonello Perillo, capo redattore TgR Campania

Emanuela Sica, avvocato scrittrice attivista contro violenza di genere

Pasquale Del Vecchio, dirigente scolastico

Menzione speciale:

Domenico Biancardi, avvocato e presidente della Provincia di Avellino

Giovanna Salerno, dirigente Digos Questura di Benevento

Ornella Moschella, neurologa

Angelo Cerulo, direttore Ansa Campania

Piero Petroccione, oculista

Antonio Criscuoli, pianista

Linda Petriccione, soprano

Simone Frangiosa, cantante

Filomena Saveriano, maestra di danza

Luigi Villani, presidente Pro Loco di Venticano

Ambra Vitiello, soubrette