“Preferisco il Paradiso. Dante e i Novissimi” a Montemiletto

0
878

“Preferisco il Paradiso. Dante e i Novissimi”. E’ questo il titolo del convegno organizzato dalle Parrocchie SS. Rosario e S. Maria Addolorata in Sant’Anna, presieduto da Don Pasquale Lionetti e Don Umberto Oliva Zucaro, in programma il 13-20 novembre nel chiostro del comune di Montemiletto.

Evento, questo, che rientra in un progetto culturale di più ampio respiro in collaborazione con la Pro Loco Mons Militum APS, Pubblica Assistenza Montemiletto, Accademia F. Guarente, La dante Lions, Bottega delle Arti, Ass. Futura, Istituto Comprensivo Montemiletto, Carabinieri, Suore di Lecceto, Ass. Marinai, Cittadinanza Attiva, La Teglia e Ludovico Van, impreziosito dalle autorevoli presenze nelle vesti di relatori del Padre Vescovo Felice Accrocca, l’avv. Paolo Brogna, la prof.ssa Angela Ferrara, la prof.ssa Maria Consiglia Alvino, la dott.ssa Lorella Meola e il dott.re Giovanni Brogna.

Ad accompagnare questo percorso ci sarà l’entusiasmate ed attiva partecipazione degli alunni delle classi 4A e 4B del Liceo Classico di Pietradefusi (sez. Ass. Liceo Classico di Avellino).

Nel contesto delle celebrazioni dantesche, numerose in tutto il Paese, con orgoglio si propone un’iniziativa di altissimo valore culturale per lo spessore delle persone che vi prenderanno parte e per l’importanza dei temi trattati. Riunendo alcuni dei più importanti luminari della materia, si propone di esplorare la mente di Dante, le connessioni non solo fra i saperi del più grande poeta ma anche fra le sue molteplici creatività, e gli stimoli che la sua contemporaneità e la posterità hanno raccolto a partire dalla sua opera.

Si propone una nuova occasione di dialogo, di ampio respiro antropologico e teologico, in quel mondo culturale, non solo cattolico, che ammira la forza espressiva del Poeta e, attraverso di essa, la sincera ricerca dell’uomo con le sue esperienze, aspirazioni, contraddizioni, a partire dal mistero della sua libertà. L’attualità di Dante diventa oggi vitale per l’articolata riflessione filosofica e teologica sui grandi temi, per lo spirito di ricerca, scientifica e spirituale, per l’acuta e profonda osservazione dell’umanità, in un percorso antropologico profondo e concreto allo stesso tempo, capace di toccare ogni uomo e ogni donna di ogni tempo tanto che “In lui sommariamente le divine cose e l’umane parevano esser fermate”.

L’incontro prevede due sessioni: | Associazione | PRO LOCO MONS MILITUM Via P.Rossi, 12 83038 Montemiletto (Av)Tel./Fax 0825.955823 |prolocomontemiletto@gmail.com

• 13 novembre 2021 ore 16:30 – Inaugurazione della mostra fotografica su Dante e animazione
• 20 novembre 2021 ore 17:30 – Chiesa di Sant’Anna: visita della mostra fotografica e saluti dei ragazzi diversamente abili al Vescovo.

Ore 18:00 – Inizio del Convegno in Chiesa di Sant’Anna.
Lettura del “1° Canto dell’inferno” a cura dell’avv. Paolo Brogna. Commento “Inferno e Purgatorio” a cura della prof.ssa Angela Ferrara. Commento “Paradiso” a cura della prof.ssa Maria Consiglia Alvino.

Riflessioni filosofiche:
Il Corpo oltremondano a cura della dott.ssa Lorella Meola.
Il “Paradiso” tecnologico a cura del dott.re Giovanni Brogna.
Il convegno sarà dunque un’occasione per nuovi spunti e riflessioni che, in sinergia con enti e istituzioni culturali, mira a conoscere e far conoscere Dante cercando di re-interpretare e aggiornare concettualmente la sua opera, di farne una continua occasione di riflessione presso noi moderni.
Pro Loco Mons Militum APS prolocomontemiletto@gmail.