Pratola Serra, uova di Pasqua in regalo per i più piccoli

0
5

Una dolce sorpresa in vista di Pasqua anche per tutti i bambini di Pratola Serra. Il Sindaco e l’Amministrazione Comunale comunicano che da oggi partirà la consegna delle uova di Pasqua porta a porta ai più piccoli della comunità, nella fascia di età compresa dalla scuola dell’infanzia alla scuola media.

“Un gesto solidale e generoso voluto dal sottoscritto e dall’Amministrazione Comunale e reso possibile grazie alla donazione della Cobegas Srl, azienda che insiste sul nostro territorio, particolarmente sensibile e legata alla nostra realtà, alla quale vanno i nostri più sinceri ringraziamenti” commenta il primo cittadino, Emanuele Aufiero.

“Nonostante le difficoltà di questi giorni che hanno colpito queste aziende – aggiunge il primo cittadino – la catena di solidarietà non si è fermata. Far felici i bambini è la cosa più importante anche perché stanno facendo, anche loro, dei grandi sacrifici non potendo andare a scuola, non potendo uscire, frequentare gli amici o frequentare le loro abituali attività. Il desiderio di normalità è grande, ma speriamo di strappare loro un sorriso. La consegna sarà effettuata dai ragazzi della Misericordia di Pratola Serra, dai ragazzi del Servizio Civile e da volontari, che ringraziamo per il puntuale e immane supporto dimostrato in questi giorni”.

Articolo precedenteEmergenza Covid-19, da Caposele una donazione al Moscati
Articolo successivoCovid-19, morto un 68enne di Ospedaletto. E’ la 42ma vittima in Irpinia
Giornalista. Ottimo. Leva (calcistica) dell’86. Sono laureato in Scienze Politiche all’Ateneo di Salerno con tesi in Diritto Amministrativo Europeo e un Master di II livello in Economia e Gestione delle Imprese. Ma la mia è una vita dedicata allo sport, più precisamente al calcio. A raccontarlo ho cominciato sin da piccolo e con Irpinianews, il giornale online al quale mi sento più affine, sto diventando grande. Da due anni in forza alla redazione, prima come cronista di calcio minore e successivamente, anche come inviato, a seguire le vicende dell’Avellino Calcio. Il web è il mio mondo, mi piace catturare e offrire notizie in tempo reale. Ho lavorato presso l’ufficio stampa del Comune di Salerno, con l’agenzia di stampa Mediapress, ho preso confidenza con il mondo dei social network e della condivisione di informazioni.