Pranzo con abbracci dentro le mura: detenute di Bellizzi cucinano per le loro famiglie

0
1016

“Un pranzo con abbracci dentro le mura”: giornata speciale per le detenute della casa circondariale “Antimo Graziano” di Avellino. Un’iniziativa promossa dal garante campano dei detenuti, Samuele Ciambriello, in collaborazione con la direttrice dell’istituto, Concetta Felaco, con l’obiettivo di favorire il mantenimento degli affetti familiari e rinsaldare i rapporti fra le recluse e i loro piccoli.

Durante questa giornata, infatti, le detenute hanno avuto l’opportunità di incontrare i loro figli e familiari per condividere momenti di gioia ed emozione. Sono state proprio loro a cucinare per i congiunti, dimostrando così il loro impegno nel creare un momento speciale all’interno delle mura carcerarie.

“E’ bello sapere che hanno cucinato insieme ai miei volontari, queste piccole cose hanno un valore incommensurabile” commenta soddisfatto il promotore dell’iniziativa Samuele Ciambriello.