Posizione di Pio Gagliardi: i chiarimenti di Merito è Libertà

0
4

Avellino – Il Movimento politico-culturale “Merito è Libertà”, al fine di “scongiurare che dichiarazioni e lapsus, anche riferibili a Francesco Pionati, possano ingenerare equivoci, ed a tutela della verità dei fatti e della onorabilità dei soci tutti”, si vede costretto, suo malgrado, a precisare che “sin dal 23 gennaio scorso il Consiglio Direttivo ha dovuto prendere atto che, attraverso comportamenti e dichiarazioni pubbliche, Pio Gagliardi si è volontariamente collocato fuori del contesto valoriale ed ideale di “Merito è Libertà”, falsando pubblicamente le decisioni assunte dagli organi sociali di MéL; pertanto, senza comunicare all’interessato il formale provvedimento di espulsione, il consiglio direttivo di MéL ha escluso dall’associazione Pio Gagliardi, stante la sua aperta dissociazione, che lo ha portato non solo a falsare la verità, ma anche a troncare ogni legame ideale, elettorale e politico con MéL, alle cui determinazioni non si è minimamente attenuto. L’unico legale rappresentante di “Merito è Libertà” è il presidente Generoso Benigni”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here